| categoria: salute, Senza categoria

Allarme/ Boom di malati di Alzheimer in Europa

Sarebbero 6,3 milioni le persone con più di 65 anni affette da Alzheimer in Europa, una cifra che potrebbe superare i 10 milioni nel 2040. I dati sono stati annunciati dai protagonisti di un progetto di cooperazione europea sulla malattia, chiamato Alcova, che ha lanciato una serie di raccomandazioni volte a preservare la qualità della vita e i diritti dei pazienti. Tra queste raccomandazioni c’è quella che consiglia di limitare l’uso di neurolettici e degli altri antipsicotici come gli antidepressivi. La prescrizione di neurolettici è particolarmente diffusa tra i pazienti che vivono negli istituti (la percentuale di chi ne fa uso va dal 25 al 60%). No solo: questi farmaci spesso non vengono utilizzati “in modo appropriato” e possono costituire un rischio per i pazienti.
L’Alzheimer è una malattia neurodegenerativa che colpisce soprattutto gli anziani e provoca perdita di memoria, declino delle funzioni del cervello e cambiamento

Ti potrebbero interessare anche:

Blitz di Femen a San Pietro: «Pope no more»
Fondi Pdl, Franco Fiorito torna in libertà
L'Italia dei campanili scopre che si può scendere in piazza anche per un giudice di pace
Ventiquattro milioni all'anno per i campi rom. E non serve a nulla
CRISI/ In mani straniere il 51% delle spa quotate italiane
Apre l'ambasciata Usa. Inferno a Gaza, 55 morti e 2400 feriti



wordpress stat