| categoria: sanità

“Mancano i farmaci in 1200 farmacie venete”, Federfarma lancia l’allarme

Mancano i farmaci. L’allarme arriva dalle 1.200 farmacie del Veneto aderenti all’Unione regionale dei titolari di farmacia. Tra le possibili cause del fenomeno l’esportazione parallela di farmaci invece destinati al mercato italiano. Si tratta di farmaci utilizzati nella cura di patologie come ipertensione, morbo di Parkinson, depressione, ansia. Tra i medicamenti ad alta difficoltà di reperimento anche acido folico per le donne incinte e gli anticoncezionali.
“Alla temporanea assenza dal mercato di qualche medicinale, si aggiungeil fenomeno in forte aumento negli ultimi mesi che riguarda i farmaci consegnati dalle aziende farmaceutiche in quantitativi estremamente limitati, sia alla distribuzione intermedia, ma anche alle farmacie”, dichiara Guido Bonetto, presidente di Federfarma Veneto. Ciò sta creando tanti problemi ai farmacisti della regione. “Le farmacie – continua Bonetto- sono costrette a ripetute ed estenuanti richieste prima di poter ottenere anche poche unità del farmaco richiesto e creano difficoltà nei rapporti con i cittadini, spesso costretti a tornare in farmacia per poter ricevere il farmaco prescritto”.
Il problema della carenza dell’approvvigionamento di medicinali, dovuto anche a fenomeni di esportazione parallela, non è solo italiano. E ha acquisito una rilevanza europea, al punto che è stato uno degli argomenti più importanti discussi durante l’Assemblea Generale del PGEU a Bruxelles il 15 novembre 2012. La decisione più drastica è stata presa dalla Grecia. Il Governo, infatti, pur consapevole di porsi in contrasto con il diritto comunitario, ha deciso di introdurre un divieto temporaneo alle esportazioni parallele per circa 60 farmaci medicinali innovativi, valutando la possibile estensione ad altri 300 medicinali prodotti da varie multinazionali. “Saremo costretti a fare come in Grecia?”, conclude Bonetto.

Ti potrebbero interessare anche:

Stamina: Spedali civili di Brescia cercano medici per le infusioni
Eterologa, le Regioni auspicano un ticket nazionale
NAPOLI/ Muore dopo una notte al freddo in ospedale. Era accanto a una finestra rotta?
CAOS VACCINI/Tar Lazio respinge istanza Codacons , in Sicilia non ci sarà alcuna proroga
In mezzo milione al Pronto soccorso per disturbi psichici
84 MILA 'CAMICI ROSA 'UNDER 50', CRESCONO LE DONNE MEDICO



wordpress stat