| categoria: sanità, Senza categoria

Umbria, specializzandi in tutte le Asl

I contenuti della convenzione tra Universita’ e Regione Umbria nel comparto sanita’, recentemente preadottata dall’Esecutivo regionale, e’ stata illustrata stamani in Terza Commissione dall’assessore regionale alla sanita’ Franco Tomassoni. I due enti saranno paritari nella gestione delle aziende ospedaliere: stesso trattamento economico dei dipendenti, specializzandi in tutte le strutture sanitarie umbre e primari che faranno da tutor. Il processo di razionalizzazione delle aziende ospedaliere prevede inoltre 10 Dipartimenti interaziendali al posto dei 21 attuali e una riduzione del 10-12 per cento delle strutture complesse. “La convenzione con l’Universita’ non e’ firmata, la Giunta regionale ha preadottato la bozza di un accordo su cui ci dovra’ essere la fase di partecipazione e successivamente il passaggio in Commissione – ha detto l’assessore -, ma gia’ ora possiamo affermare che si tratta di un documento di valore strategico per il Servizio sanitario regionale, poiche’ prevede una nuova forma di collaborazione tra Regione ed Universita’, che definirei fortemente integrata e alla pari per quanto riguarda la gestione delle aziende ospedaliere”. “Le grandi novita’ – ha detto il direttore generale della Sanita’ umbra, Emilio Duca – sono sostanzialmente due: la prima e’ che ci saranno a rotazione specializzandi in tutte le strutture sanitarie del territorio, sia nelle Usl che nelle Aziende ospedaliere; la seconda riguarda la razionalizzazione di tutta l’organizzazione: ci saranno due DEA autonomi (dipartimenti di emergenza-accettazione), uno a Perugia e uno a Terni, mentre il numero dei Dipartimenti di assistenza integrata (DAI) scendera’ a 10 dipartimenti interaziendali. C’e’ anche la volonta’ di ridurre le attuali 94 strutture complesse di almeno il 10-12 per cento”.

Ti potrebbero interessare anche:

Corruzione, ordinato l'arresto del premier pakistano. La folla scende in piazza
Le Monde: donna, 46 anni: è il nuovo direttore
Il padre dei bimbi morti: "Mi sono scivolati dalle mani". Volevano andare in Canada, ora t...
Se Renzi fa la voce grossa con l'Egitto
Bimbo vegano denutrito affidato ai nonni
Campidoglio sblocca iter per concorso vigili urbani



wordpress stat