| categoria: sanità, Senza categoria

Cade dalla barella e muore al Pronto Soccorso: omicidio colposo

.
E’ omicidio colposo quello commesso nel 2003 da un barelliere del Cardarelli di Napoli, che mentre trasportava una donna da un reparto all’altro l’ha fatta cadere: la barella fini’ in un buco nel pavimento e la paziente, sbalzata, per la caduta era morta per ”grave trauma encefalico”.
La Cassazione ha reso definitiva la condanna al portantino sostenendo che l’uomo, nonostante conoscesse le cattive condizioni dell’ospedale, non ha posto la dovuta attenzione nel svolgere il suo lavoro

Ti potrebbero interessare anche:

Cannes, Sorrentino sarà distribuito anche in Inghilterra
GIALLO/ Kazaki al Viminale anche dopo il blitz ?
Gasbarra nominato segretario d'aula della Boldrini
EXPO 2015/ Il referendum nel Canton Ticino boccia il finanziamento
SCENARI/ Tutti in fila per un posto al sole
Cous Cous Fest, chef sardo vince Campionato italiano



wordpress stat