| categoria: attualità

Morto Robert Edwards, padre della fecondazione in vitro

Robert Edwards, pioniere della fecondazione in vitro

E’ morto all’età di 87 anni Robert Edwards, lo scienziato britannico  considerato il ‘padre’ della procreazione in vitro, che ha permesso la nascita di milioni di bambini in tutto il mondo. Lo si apprende da una nota dell’università di Cambridge, secondo la quale Edwards sarebbe morto nel sonno “dopo una lunga malattia”. Lo scienziato aveva ricevuto nel 2010 il Nobel per la Medicina a conclusione di una lunga carriera dedicata alle ricerche sulla fecondazione artificiale, che aveva considerato come possibile soluzione contro la sterilità fin dagli anni’50.

Si deve a lui la nascita artificiale della prima bambina, Louise Brown, che oggi ha 35 anni.
Grazie ai suoi studi, oltre 4 milioni di bambini sono stati concepiti fecondando un ovulo umano al di fuori del corpo di una donna, unendolo a uno spermatozoo in provetta.Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Scattano le nuove regole, in pensione a 66 anni e tre mesi
Rita Levi Montalcini, migliaia di persone al funerale del premio Nobel a Torino
Expo: Procura apre inchiesta per devastazione, 5 fermati
MIGRANTI: SCONTRI PER NAVE DICIOTTI, FERITI 3 MANIFESTANTI
Royal baby nato, Harry e Meghan «pazzi di gioia»
Ue, Italia ultima in Europa per crescita


wordpress stat