| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

L’ospedalità privata respira, il Consiglio di Stato boccia il taglio retroattivo del budget

l'ex commissario governativo per la sanità laziale Enrico Bondi

Buone notizie per gli ospedali privati del Lazio. Il Consiglio di Stato ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata dall’Aiop (Associazione italiana ospedalita’ privata) del Lazio e da 29 diverse strutture sanitarie, contro il taglio retroattivo sul budget del 2012 delle strutture private convenzionate deciso nel novembre scorso dall’ex commissario alla sanita’ del Lazio, Enrico Bondi. Il Consiglio di Stato, “considerata la complessita’ delle censure proposte, le quali necessitano dell’approfondimento proprio della sede di merito”, e “ritenuto peraltro che il pregiudizio lamentato appare dotato dei prescritti caratteri di gravita’ e irreparabilita’”, accoglie l’istanza avanzata dai ricorrenti. A gennaio di quest’anno, la terza sezione quater del Tribunale amministrativo regionale aveva invece emesso un’ordinanza che confermava il decreto del commissario ad acta Enrico Bondi, e quindi il taglio del 7% del budget. “Le strutture sanitarie private del Lazio vogliono contribuire alla spending review, ma non possono essere ‘uccise’ come voleva fare l’ex commissario alla Sanita’ del Lazio, Enrico Bondi,. La sospensione del Consiglio di Stato e’ l’inizio di una nuova stagione, anche se in Italia per continuare salvaguardare il lavoro si devono ricorrere sempre le vie legali” afferma Jessica Faroni, presidente dell’Aiop Lazio, Associazione italiana ospedalita’ privata del Lazio. “Oggi alla guida della Regione Lazio – prosegue Faroni – c’e’ un amministrazione con cui si puo’ finalmente dialogare. Puo’ iniziare una stagione di collaborazione diversa dalla precedente. Ci si deve rendere conto che la crisi economica in Italia e’ forte e tutti i posti di lavoro sono a rischio. Ma – conclude – sono fiduciosa per quello che ci attende nei prossimi mesi”.

Ti potrebbero interessare anche:

Twitter sospende "@rivcivile" di Ingroia, lo staff: censura
Consultazioni di facciata, quella che conta (con Grillo) è domani
REMS/ Il Consiglio di Stato respinge il ricorso del comune di Palombara
Case famiglia a Roma, gli operatori vengono pagati solo 1,54 euro l'ora?
VITERBO/ Ecografie e mammografie stop, la rivolta dei malati oncologici al Belcolle
Doping, Maria Sharapova squalificata per 2 anni



wordpress stat