| categoria: esteri, Senza categoria

Venezuela, Maduro “chavista” batte Capriles per un soffio

A sin. Maduro, a destra Capriles, lo sfidante non riconsce la vittoria del delfino di Chavez

Nicolas Maduro, delfino di Hugo Chavez e candidato ‘chavista’, ha vinto le elezioni presidenziali in Venezuela con il 50,66% dei voti, contro il 49,07% ottenuto dal candidato oppositore Henrique Capriles. Lo ha annunciato la presidente del Consiglio nazionale elettorale (Cne) Tibisay Lucena.

Lucena ha precisato che questo risultato è stato ottenuto in base allo scrutinio del 99,12% dei voti, dopo una giornata elettorale nella quale si è registrata un’affluenza del 78,71%. Lo scorso 7 ottobre Hugo Chavez aveva battuto lo stesso Capriles con il 55,07% contro il 44,31% dei voti, con una affluenza record dell’80,56% (+8%).

Maduro ha lanciato un appello ”a favore della pace e dell’amore”, dopo aver dichiarato che ha ”vinto per quasi 300 mila voti: e’ la decisione del popolo”. In un discorso iniziato appena qualche minuto dopo la proclamazione dei risultati da parte del Cne, Maduro ha detto che ”rispetta” chi ha votato per Capriles e ha chiamato alla ”pace e la tolleranza”. Il presidente eletto, che era gia’ presidente ad interim, ha sottolineato che non si opporra’ a una riconta di controllo dello scrutinio del voto, dopo che l’opposizione ha parlato di irregolarita’ registrate durante la giornata elettorale.

”Nicolas Maduro, lo sconfitto oggi e’ lei”, ha detto il candidato oppositore Henrique Capriles al presidente eletto del Venezuela, annunciando che non riconoscera’ la sua vittoria nelle urne finche’ ”non sara’ verificato il 100% dei voti”, perche’ dispone di ”un risultato differente a quello annunciato oggi”. Redazione Online News

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright

Ti potrebbero interessare anche:

Acque agitate al Cem di via Ramazzini: chiude il servizio ambulatoriale, disabili a rischio
Germania: copiò la tesi, annullato il dottorato al ministro dell'Istruzione
INDONESIA/Eruzione vulcano, 200.000 in fuga
Aereo fuori pista per il ghiaccio a New York, paura al La Guardia
Migranti, ecco il piano Ue: 700 mln per 3 anni per la crisi
Mafia, due boss si pentono, raffica di arresti



wordpress stat