| categoria: esteri, Senza categoria

TRASPARENZA/ Online i patrimoni dei ministri francesi

Najat Vallaud-Belckacem,

François Hollande l’aveva annunciato: lunedì i ministri pubblicheranno online il loro patrimonio, in attesa che un’apposita legge obblighi a fare lo stesso anche i parlamentari.. Intanto però oggi è scattata la prima parte dell’operazione trasparenza. E così i francesi, hanno potuto togliersi qualche legittima curiosità. E spulciare fra i conti di chi li governa, fra proprietà immobiliari, automobili, titoli, depositi bancari, debiti e crediti. Si scopre così che il primo ministro Jean-Marc Ayrault, di professione professore di tedesco ed ex sindaco di Nantes, possiede averi per 1,55 milioni di euro, comprensivi della casa di Nantes (valore: 650 mila euro), di quella di vacanze nel Morbihan (540 mila euro) e di un Combi Volkswagen risalente al 1988 e stimato, con un certo ottimismo, mille euro.
Il più ricco è il ministro degli Esteri, Laurent Fabius, erede di una dinastia di grandi mercanti d’arte. Il suo patrimonio ammonta alla bella somma di 6 milioni e rotti di euro, composto soprattutto di immobili, tipo un appartamento da 2,7 milioni a Parigi. Ma sorprende (e sulla rete le ironie vanno già forte) che il Paperon de’ Paperoni del governo abbia uno «scoperto» in banca (alla Hsbc, per la precisione) di 30 mila euro. La più precisa è la guardasigilli, Christiane Taubira: la ministra nera della Giustizia ha indicato fra i suoi beni anche tre biciclette, una delle quali risalente al 1996. Valore: 200 euro. Poi c’è la sua collega alle Piccole e medie imprese, Fleur Pellerin, che evidentemente ama i bei mobili, stimati 70 mila euro mentre l’appartamento che li contiene ne vale 440 mila. Pierre Moscovici, ministro dell’Economia, grazie alle sue posside un appartamento a Montbéliard, vicino al confine svizzero, un po’ di titoli e ancor meno liquidi.
E la più povera? E’ l’incantevole ministro per la Parità nonché portavoce del Governo, Najat Vallaud-Belckacem, 35 anni, il sorriso più raggiante della politica francese. NVB non possiede nulla: solo uno scooter, un «cinquantino» Piaggio comprato d’occasione. Ma sul suo conto in banca ci sono 55 mila euro. Coraggio, ministra: compri un nuovo scooter (però sempre italiano), così aiuta il rilancio dei consumi…

Ti potrebbero interessare anche:

Natale boom per l'online, in dicembre raddoppiati gli acquisti in rete
Caso Yara, riesumato il corpo del padre dell'assassino?
Tornano i Monty Python dopo 30 anni
La sfida di Letta. Non mi dimetto, ma Renzi non si ferma
NATALE/ Arance, un "must" a tavola, qualità eccellente per le dop
Italiani esploratori anche a tavola, il 41% cerca nuovi gusti



wordpress stat