| categoria: In breve, Senza categoria

Camorra e rifiuti, confiscati beni per 82 milioni ad avvocato campano

Sale a 82 milioni di euro il valore dei beni confiscati all’avvocato Cipriano Chianese, di 62 anni, imprenditore campano del settore dei rifiuti agli arresti domiciliari e imputato di associazione per delinquere di stampo camorristico e illecito smaltimento di rifiuti in inchieste avviate dalla Dda di Napoli. La Direzione Investigativa Antimafia del capoluogo campano sta eseguendo in queste ore un decreto di confisca emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) per una villa con piscina sulla costa di Sperlonga (Latina) e quattro auto di lusso, fra le quali una Mg e tre Bmw. Gli altri beni, fra i quali quote societarie, stabilimenti produttivi, immobili, case, appartamenti, conti correnti, titoli e certificati di deposito, sono stati confiscati dalla Dia di Napoli nei mesi scorsi. All’ avvocato Cipriano Chianese e’ stata inflitta la sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza, per 1 anno e 6 mesi ed il versamento di cinquemila euro a titolo di cauzione per l’ osservanza degli obblighi imposti. Si tratta di un residuo da scontare in relazione ad un precedente sequestro di beni avvenuto nel dicembre 2006, con la successiva confisca nel marzo 2008. Chianese, gia’ indagato nel 1993 per associazione per delinquere di stampo camorristico, ma assolto dal Tribunale di Napoli, era stato arrestato nel 2005 con l’ accusa di associazione esterna di tipo camorristico con il clan de Casalesi. Nel 2006 il Tribunale di Napoli aveva disposto il sequestro preventivo di una societa’ di smaltimento rifiuti di Chianese. Secondo quanto emerso dalle indagini, l’ avvocato-imprenditore avrebbe acquistato l’ area sulla quale sorgeva lo stabilimento con la mediazione dei capizona dei Casalesi per i Comuni di Trentola Ducenta e Parete.

Ti potrebbero interessare anche:

Londra, l'autista del Cancelliere Osborne "ruba" il parcheggio a un disabile. E' polemica
Rivoluzione al Tg1, cambiano conduttori. Promozioni e spostamenti
NEPAL/ Salvata dopo sette giorni donna di cento anni
Bue Marino (Sicilia) è la spiaggia più bella d'Italia
Video hard su chat a Pozzuoli, prime denunce per privacy violata
L'Italia usa solo l'0,1% di acqua da dissalazione



wordpress stat