| categoria: attualità

Lega Nord nella bufera, arrestato l’ex tesoriere Belsito

Francesco Belsito, ex tesoriere della Lega Nord, è stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta su presunte irregolarità nei conti della Lega Nord coordinata dalla Procura di Milano. Le accuse vanno dall’associazione per delinquere alla truffa aggravata al riciclaggio. Ordine di arresto anche per Stefano Bonet, l’uomo degli investimenti del Carroccio in Tanzania. Altri due indagati sono ricercati. Lo scorso 7 aprile Roberto Maroni in un comizio a Pontida aveva mostrato ai militanti alcune buste contenenti “i diamanti di Francesco Belsito”. Belsito, che da Genova è stato condotto nel carcere milanese di San Vittore, era già indagato per appropriazione indebita e truffa aggravata nell’ambito dell’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto milanese Alfredo Robledo e dai pm Roberto Pellicano e Paolo Filippini. Inchiesta che un anno fa, con le prime perquisizioni e le prime informazioni di garanzia, aveva travolto la Lega, portando anche alle dimissioni di Umberto Bossi da segretario: l’ex leader della Lega è indagato da mesi per truffa ai danni dello Stato, mentre i suoi due figli, Renzo il ‘Trota’ e Riccardo, sono accusati di appropriazione indebita.L’inchiesta era prossima alla chiusura: adesso arriva la svolta con gli arresti anche per l’ipotesi di associazione per delinquere. Da quanto si è saputo, nelle nuove misure cautelari due persone sarebbero ricercate dalla guardia di finanza di Milano) è contestato anche il riciclaggio. Nell’ambito delle indagini i pm, stando a quanto era emerso nelle scorse settimane, avevano quantificato in circa 19 milioni di euro le spese sospette con fondi pubblici ottenuti dalla Lega quando c’era Belsito a guidare la tesoreria.

Ti potrebbero interessare anche:

FRANCIA/ Comunicato ufficiale, l'Isis rivendica gli attacchi di Parigi
Migranti-caos a Milano, il sindaco lancia l'allarme
Scioperi, giovedì nero: scuola, trasporti e servizi pubblici è rischio caos
Strage sulle Alpi, guida italiana fra le nove vittime in cinque incidenti
Conte: 'Italia ascoltata, a Francia e Malta 50 migranti'
INPS: FIRMATO IL DECRETO, TRIDICO E MORRONE COMMISSARI



wordpress stat