| categoria: Roma e Lazio

CASA/2-Nel 2012 scesi del 10,1% i prezzi degli immobili. Cala il canone per gli affitti

Chi lo avrebbe detto che un domani sarebbe stato sempre più conveniente investire del denaro nell’acquisto di una casa, piuttosto che “accontentarsi” di un piccolo appartamento in affitto, magari situato in una zona periferica della città. Un sogno che può diventare realtà per tante giovani coppie, che desiderano mettere su famiglia.
Dopo una lieve ripresa nel 2010, le quotazioni degli immobili hanno avuto un calo del 2,4% nel 2011. A Roma, le quotazioni hanno subito una contrazione del 4,8% nel secondo semestre del 2012.
Frosinone è il capoluogo laziale che ha avuto il calo maggiore con il 16,7%. A Viterbo la diminuzione dei prezzi immobiliari è stata del 13,2%, mentre a Rieti i prezzi delle case sono rimasti invariati.
Al centro di Roma gli immobili si vendono dopo trattative di 5 mesi. Le famiglie che cercano la loro prima casa, sono disposte a spendere anche fino a un milione di euro per appartamenti intorno ai 90 mq, possibilmente situate ai piani più alti. In una zona centrale tra Via XX Settembre, Porta Pia e via Piave, i costi di un buon appartamento possono variare tra i 6.000 e i 7.500 euro al mq. Prezzo identico per chi cerca un palazzo storico nell’area di Piazza Barberini o Fontana di Trevi, mentre chi desidera un appartamento nuovo o appena ristrutturato, dovrà spendere anche mille euro in più al mq.
I prezzi ovviamente variano a seconda del quartiere, in base alla sua tranquillità o meno, al traffico, alla posizione e ai collegamenti, ma in generale i proprietari hanno iniziato a ribassare i prezzi per collocare gli immobili sul mercato.
E la domanda non manca. Tante le famiglie che cercano appartamenti medio-grandi, intorno ai 100 mq., ma ci sono anche persone che desiderano comprare un immobile per investirvi del denaro. E infatti stanno aumentando nei quartieri della capitale gli appartamenti (nemmeno troppo grandi) da adibire a Bed and Breakfast, soluzione tanto ambita soprattuto da turisti che si fermano in città solo qualche giorno. Le offerte sono molteplici specialmente nei quartieri intorno al Vaticano.
Prezzi diminuiti del 7,6% nei quartieri Cassia, Torrevecchia, Pineta Sacchetti e Trionfale. Qui i tempi per le trattative sono più lunghi a causa dell’indecisione dei possibili acquirenti, vista anche la vicinanza dell’Università Cattolica, scelta da molti studenti di medicina provenienti dal Sud Italia.
Nonostante convenga comprare un appartamento, c’è ugualmente un numero sempre alto di chi cerca case in affitto: si tratta solitamente di imprenditori o dipendenti degli istituti di credito trasferiti in città solo per un breve periodo, come anche studenti universitari o neolaureati in cerca di prima occupazione.
Sebbene l’importo del canone sia diminuito, grazie al buon rapporto domanda-offerta, per un mese in un appartamento a Roma si arriva a pagare dai 700 ai mille euro.
Secondo l’analisi dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa, il 16,6% degli italiani compra un immobile per motivi di investimento. L’età media degli acquirenti è maggiormente intorno ai 40 anni, ma sta crescendo anche la domanda dei più giovani (18-34 anni) che arriva intorno al 28%.
C’è una buona proporzione tra famiglie coniugate (51,2%) e single (40,3%). La restante percentuale viene divisa tra divorziati o separati (7,2%) e i vedovi (1,3%).
Non ricorre al mutuo solo il 41% degli acquirenti, probabilmente per un calo della fiducia dei consumatori e da una maggiore attenzione al rischio di credito da parte degli enti eroganti. Fa invece ricorso al finanziamento il restante 49%. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

M5S, primarie "calde": forum on line chiuso per manutenzione
Rifiuti, dopo la bocciatura del Tar su Guidonia Roma è sull'orlo dell'emergenza
MAFIAROMA/ Odevaine, quelle licenze (430 su 500) intestate ai Tredicine, e la sorveglianza "pri...
Il direttorio scarica la Raggi: arrangiati e fai le tue scelte
IL PUNTO/ Stallo metropolitano
Ama va a fondo. Non funziona quasi niente. Veicoli al collasso



wordpress stat