| categoria: In breve, Senza categoria

Nautica, arriva il “bollino blu” per evitare doppi controlli

Controlli in mare mirati ed efficienti sulle unita’ da diporto per limitare il rischio di duplicazione delle verifiche e aumentare il livello di sicurezza, in particolar modo durante il periodo vacanziero. Con la stagione estiva 2013 alle porte, il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – in collaborazione con le Capitanerie di Porto, la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato, i Carabinieri e l’Ucina-Confindustria Nautica – ha avviato un percorso di semplificazione e di coordinamento per i controlli di sicurezza di routine sulle imbarcazioni. Obiettivo che si concretizza attraverso l’iniziativa ”Bollino Blu” presentata oggi alla stampa a Fiumicino presso la base navale della locale capitaneria di porto dal Vice Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Mario Ciaccia, dal Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Ispettore Capo, Pierluigi Cacioppo, e dal presidente dell’Ucina, Anton Francesco Albertoni. Il progetto ha la finalita’ di rendere piu’ efficace la sorveglianza in mare, aumentando la sicurezza ed evitando duplicazioni nelle verifiche. Le unita’ da diporto potranno essere controllate anche in banchina per constatare la regolarita’ della documentazione di bordo, le dotazioni di sicurezza e il versamento della tassa di possesso. A controllo effettuato, con esito positivo, verranno rilasciati all’interessato un attestato di verifica e un adesivo, appunto il ”Bollino Blu”, da applicare in modo ben visibile sull’imbarcazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Coca cola sicura e sana? Nel dubbio l'antitrust fa cambiare l'etichetta
CALCIO/ Blanc non molla Ibrahimovic, ma il Milan lo aspetta
USA/ Black friday, in 135 milioni per la corsa ai saldi
NATALE/ Non solo abeti, a Taranto si addobba l'ulivo
MADE IN ITALY: L'ASIAGO PUNTA A EST E SMASCHERA 'TAROCCÒ MADE IN UCRAINA
Ponza, crollo a Chiaia di Luna, nel 2001 vi morì una ragazza colpita da un masso



wordpress stat