| categoria: sanità, Senza categoria

Scatta l’obbligo del defibrillatore nelle società sportive

Tutte le societa’ sportive, sia quelle professionistiche che quelle dilettantistiche, dovranno dotarsi di defibrillatori semiautomatici. E’ quanto prevede il decreto ministeriale firmato dal Ministro della Salute, Renato Balduzzi, di concerto con il Ministro per lo Sport, Piero Gnudi. Il decreto riguarda la “Disciplina della certificazione dell’attivita’ sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri salvavita”. Dall’obbligo di defibrillatore sono escluse le societa’ dilettantistiche che svolgono attivita’ a ridotto impegno cardiocircolatorio. Le societa’ dilettantistiche hanno 30 mesi di tempo per adeguarsi, quelle professionistiche sei.

Ti potrebbero interessare anche:

La finanza da Lady Asl. Sigilli al patrimonio milionario
Bernabè: «non è vero che Telecom è diventata spagnola»
Grillo mette i deputati alla gogna, sul web minacce ai politici
FUORI DAL MONDO/ L'assessore all'ambiente: a giugno parte la differenziata nei Municipi IV e XII. Ma...
Mater Dei, intesa con la Roma per i servizi sanitari all'Olimpico
I grillini si svegliano, nuove regole per il commercio.



wordpress stat