| categoria: politica

Quirinale, Napolitano dà il buon esempio e taglia (poco?) i costi di staff e personale

Giorgio Napolitano, con apposito decreto emanato su proposta del Segretario generale, Donato Marra, ha provveduto oggi a ridurre nella misura del 15% l’indennita’ di funzione del Segretario generale, del 12% i compensi dei Consiglieri del Presidente della Repubblica, e del 5% le indennita’ previste per il personale comandato e distaccato. Ha infine dato mandato al Segretario generale, si legge ancora in una nota del Quirinale, di predisporre ulteriori misure per ridurre le spese del Segretariato generale e, in particolare, gli oneri relativi al personale, consultando le Organizzazioni sindacali in quello stesso spirito di responsabile collaborazione gia’ positivamente sperimentato nel corso del precedente settennato. Non è granchè ma come esempio vale per tutti.

Ti potrebbero interessare anche:

Centrodestra scatenato in piazza Montecitorio, magliette e mortadella
Epifani, anche Letta è candidato premier
Letta contro i Forconi, piccola minoranza, non sono il Paese
Letta incassa, il passaggio-chiave resta la legge elettorale
Renzi, se Berlusconi dice no al candidato Pd facciamo da soli
INTESA SU SICUREZZA CON LEGA,MA È TENSIONE IN M5S



wordpress stat