| categoria: In breve, Senza categoria

CRISI/ Operaio senza lavoro da due anni si uccide nel Pisano

Si e’ ucciso gettandosi dal sesto piano di un palazzo a Ponsacco (Pisa), perche’ era senza lavoro da 2 anni ed era entrato in una forte crisi depressiva. La vittima, secondo quanto riferito dai carabinieri era depresso prioprio a causa della mancanza di un’occupazione. L’operaio, sposato, era padre di una figlia di 13 anni. L’uomo abitava a San Giuliano Terme. Ieri sera e’ salito in cima a un palazzo di Ponsacco e si e’ gettato di sotto. Non avrebbe lasciato biglietti per spiegare il tragico gesto.

Ti potrebbero interessare anche:

Balotelli con una doppietta salva il Milan a Livorno
EMERGENZA CASA/ Zingaretti vuole dare l'88% degli alloggi disponibili ai movimenti per la casa. E i ...
Emiliano nominato consigliere del sindaco di Santeramo
Patuano nega aumento Telecom, Mediaset parla con tutti
MOSTRE/ Da Moravia a Picasso, i ritratti di Guttuso
Raid in un bar a Roma, Casamonica condannato a 7 anni



wordpress stat