| categoria: sanità Lazio

LA DENUNCIA/ A rischio le fogne del Policlinico Umberto I?

Il Policlinico Umberto I sarebbe a rischio. Assotutela in un comunicato denuncia che lo smaltimento delle acque reflue dell’ospedale romano continua a passare sotto le cosiddette ‘gallerie ipogee’. L’associazione chiede di sapere peraltro se la causa dell`incendio nelle zona retrostante la quarta clinica chirurgica di alcuni anni fa sia stata proprio l`emissione di gas scaturiti dal ristagno della discarica presente nelle canalizzazioni sotterranee assolutamente inadeguate a raccogliere acque nere. “Le perdite di gas potrebbero ancora adesso essere pericolose poiché, nei lavori di ripristino, costati oltre 22 milioni – sottolinea nella nota il presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato – dei due chilometri di ipogei appena eseguiti, non è stato realizzato anche il rinforzo strutturale delle fondamenta dello stabile”. E poi “la bonifica della rete e i lavori di rinforzo erano previsti già negli appalti commissionati nel 2007 e conclusi recentemente, al contrario sono state solo tamponate alcune situazioni come la chiusura dei fognoli di scolo mentre le fogne non sono state bonificate”. Il presidente Maritato aggiunge che la “gestione inadeguata di una struttura di così alto prestigio, all`interno della quale operano medici ed operatori sanitari di altissima eccellenza e punto di riferimento per l`intero territorio nazionale ed internazionale. Non dimenticando, per ultimo, interventi di micro e macro chirurgia di altissima specializzazione”.

Ti potrebbero interessare anche:

Fascicolo Sanitario: la Lombardia lo sta attivando. Il Lazio cosa aspetta?
Cimo: da noi una soluzione a costo zero per i Pronto Soccorso
Laboratori. Tar annulla il Piano di riordino Regionale. “Non è stata prevista un’adeguata fase trans...
Zingaretti, ancora tagli di nastri
Badanti, pronti cento nuovi Care givers
ASL ROMA4/ Oggi sopralluogo dei vigili del fuoco al Padre Pio di Bracciano



wordpress stat