| categoria: sanità, Senza categoria

L’Agenas avverte: nel 2013 anche le regioni virtuose rischiano il piano di rientro

Giovanni Bissoni

“Il 2013 e’ l’anno piu’ difficile in assoluto per il Servizio sanitario nazionale e Regioni oggi virtuose rischiano di finire sotto piano di rientro”. E’ il monito lanciato da Giovanni Bissoni, presidente dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas). “Se le Regioni riusciranno a garantire il pareggio – assicura oggi a Bologna, a margine del 69esimo congresso nazionale della Societa’ italiana di pediatria – lo faranno solo grazie ai bilanci regionali, poiche’ il Fondo sanitario nazionale nel 2013 non garantisce piu’ il pareggio”. Poi la previsione: “Secondo i bilanci del 2012, potrebbero chiudere il 2013 senza il supporto dei bilanci regionali solo due regioni”, avverte Bissoni.

Ti potrebbero interessare anche:

Tsunami Alzheimer, entro il 2050 triplicati i casi negli Usa
Per gli specializzandi 19 milioni, vinta la battaglia del Codacons
Iribus riapre a gennaio con nuovo polo di autobus
MIGRANTI/ Nardella, area fiorentina è a livello di saturazione
IL CASO/ Non sarà più il Codivilla di una volta
Censis: 12,2 milioni di italiani rinviano cure per motivi economici



wordpress stat