| categoria: Dall'interno, In breve

S.Raffaele Milano, accordo nella notte. Azzerati i licenziamenti

L’accordo tra l’azienda e i rappresentanti dei lavoratori dell’ospedale San Raffaele e’ stato trovato. Attorno alle 6.30 di questa mattina, dopo un vertice durato circa 16 ore, e’ stato deciso di azzerare i licenziamenti. In pratica i lavoratori gia’ licenziati saranno reintegrati e non ci saranno altri licenziamenti. Il piano aziendale inizialmente prevedeva 244 licenziamenti e per 64 lavoratori erano gia’ partite le lettere. In cambio dell’azzeramento dei licenziamenti, ottenuto al termine della trattativa nella sede dell’Agenzia regionale per l’istruzione, la formazione e il lavoro (Arifl), sono previsti dei tagli alle retribuzioni e un piano di smaltimento ferie. L’azienda, inoltre, si e’ impegnata a non avviare nuove procedure di licenziamento collettivo fino al 31 dicembre 2014, poi nel luglio 2015 verra’ rivalutata la situazione. Adesso l’accordo, nel caso venga approvato da un’assemblea dei lavoratori, sara’ ratificato il 16 maggio.

Ti potrebbero interessare anche:

Dal 28 febbraio sospeso anche l'account del Papa su Twitter
Everest: disabile con paracadute, è record
Dudu' stende il Cavaliere con un pallonetto
Sabaudia Film Fest (10 - 18 luglio) scalda i motori
Burundi, caos nella capitale. Molti uccisi, migliaia in fuga
Una "coda" di Mafia Capitale a Sabaudia?



wordpress stat