| categoria: sanità

Sconti Alitalia solo ad alcuni centri di eccellenza sanitaria? E’ già polemica Nord-Sud

Maurizio Lupi

Il deputato del Pd Antonio Decaro chiede in una nota l’intervento del ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, in relazione all’iniziativa di Alitalia che ha siglato accordi con alcune strutture sanitarie del centro-nord offrendo sconti del 50% ai passeggeri di tutta Italia che voleranno per farsi curare in queste strutture. Decaro chiede l’intervento del ministro ”per rimediare alla disparita’ di trattamento cui Alitalia sta sottoponendo tutto il sistema sanitario del Mezzogiorno e della Puglia, e per impedire che tale decisione possa favorire la mobilita’ passiva dei pazienti del sud verso strutture sanitarie del centro-nord”. In precedenza l’assessore regionale alla Salute, Elena Gentile, aveva definito l’iniziativa di Alitalia ”meritoria”, soprattutto in un momento di crisi, ma ”discriminante” per le strutture sanitarie pugliesi e del Mezzogiorno. ”La sanita’ – sottolinea Decaro – e’ un sistema delicato che non puo’ vivere di questi pregiudizi, soprattutto se provengono da una compagnia aerea che non ha alcun elemento per giudicare i sistemi sanitari regionali”. ”Per questo motivo – conclude – e’ necessario che il ministro Lupi intervenga affinche’ anche le realta’ sanitarie del Mezzogiorno, che offrono servizi e prestazioni di eccellenza, possano beneficiare dello stesso trattamento che Alitalia riserva a tutto il centro-nord”.

Ti potrebbero interessare anche:

Non passa l'accordo sul San Raffaele, bocciato dai dipendenti. Licenziamenti da febbraio?
Grosseto, scambio di sangue all'ospedale: muore 76enne
Luci operatorie fuori uso nell'ospedale di Galatina (Lecce), si usano quelle dei cellulari? La Asl s...
SARDEGNA/ Asl unica dal luglio 2016, arriva il via libera del Consiglio regionale
AUTISMO: LA STORIA DI ANNA MARIA, 'DA 14 ANNI LOTTO PER I MIEI FIGLÌ
Aifa. Domenico Mantoan nuovo presidente



wordpress stat