| categoria: In breve, Senza categoria

Svolta ad Hanoi, con il master negli Usa entra nel Politburo

Deciso a risollevare la stagnante economia dopo anni di boom economico, il Partito Comunista del Vietnam ha nominato per la prima volta un funzionario che ha studiato in Usa all’interno del potente Politburo. L’organo decisionale del partito che guida il Paese dal 1975 ha aumentato i propri membri e incluso Nguyen Thien Nhan, vice-premier con delega all’istruzione. Nhan, 59 anni, ha un master in politica all’universita’ dell’Oregon ed entra cosi’ nella ristretta oligarchia al potere, dominato da uomini con una formazione tutta locale o al massimo in paesi satelliti dell’ex Unione Sovetica. Il partito si trova ad affrontare la sfida piu’ difficile degli anni recenti e ha promesso riforme per far fronte al paralizzante debito del sistema bancario e sanare la cattiva gestione di decine e decine di aziende di proprieta’ pubblica. Nhan studio’ nella Germania dell’Est e poi ottenne una borsa di studio per gli Usa; ed e’ stato anche vice-sindaco di Ho Chi Minh City. Nel Politburo, ora di 16 membri, e’ entrata anche una seconda donna, Nguyen Thi Kim Ngan, uno dei vicepresidenti del Parlamento.

Ti potrebbero interessare anche:

GERMANIA/ Via il vice ministro verde che ama le auto blu di lusso
ROMA/ Ancora atti di vandalismo in un parco della capitale
Ultimo cda per Gemina, verso uno storico addio
Papa Bergoglio: 'Internet è un dono di Dio per favorire l'unità delle persone'
CINEMA/ Magic Mike, Channing Tatum è di nuovo in pista
Ancora un mistero la strage dell'Egyptair. Non c'è rivendicazione



wordpress stat