| categoria: politica

Pdl, “panchina lunga”. Berlusconi alle prese con la lista degli ex

Anche il Pdl ha problemi di ‘panchina lunga’. Sono tanti gli ex deputati e senatori in cerca di un ‘posto di lavoro’ che sono rimasti fuori dal Parlamento per varie ragioni. E il partito cerca di ‘riassumerli’. La logica, raccontano, e’ quella di aiutare chi per ragioni politiche ha perso il seggio o piu’ semplicemente chi, dopo cinque anni di servizio al partito, non e’ riuscito a rientrare nel mondo del lavoro o e’ rimasto precario una volta lasciato il Palazzo. Il dossier ‘esclusi’ , finora gestito a via dell’Umilta’, sarebbe arrivato anche sul tavolo di Silvio Berlusconi. Basti pensare che il numero dei rieletti rispetto alla precedente legislatura si e’ dimezzato: alla Camera i deputati del Pdl sono passati da 202 a 97, mentre al Senato sono scesi da 146 a 91. Ne’ il clima di ‘caccia ai privilegi della casta’ aiuta gli ‘esclusi’ a trovare una sistemazione senza sollevare polemiche e frizioni anche all’interno delle varie correnti azzurre. Spesso capita che vengano ‘ricollocati’ al governo, tra gabinetti, uffici legislativi e segreterie ministeriali. E’ il caso di Marcello Di Caterina, ex deputato Pdl e candidato in Campania alle ultime politiche: l’esponente azzurro non ce l’ha fatta ed e’ stato nominato segretario particolare del ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi. Osvaldo Napoli, deputato azzurro di lungo corso, attualmente lavora al gruppo della Camera, dove segue i dossier legislativi e in particolare cura i rapporti con l’Anci (di cui e’ stato ai vertici per anni). Napoli assicura di lavorare a titolo gratuito. Al gruppo c’e’ anche Peppino Calderisi come esperto di riforme e regolamenti. Del cambio di legislatura ne hanno risentito anche i dipendenti dei gruppi. C’e’ chi ha perso il posto, chi ha trovato altra destinazione. Fabio Mazzeo, ad esempio, ex capo ufficio stampa del gruppo Pdl a Montecitorio, attualmente lavora al ministero della Salute, guidato da Beatrice Lorenzin.

Ti potrebbero interessare anche:

Zanonato, impegno preciso per togliere l'Imu sulla prima casa
Cancellieri all'attacco: 'Fiducia o me ne vado'
FIAT/ Landini, gli Agnelli non investono qui, intervenga Palazzo Chigi
FOCUS/ Fisco più leggero, presto le dichiarazioni a casa
Orlandi, al via la rivoluzione del fisco, priorità alla lotta contro le frodi
Nuovo ordine d'arresto per Nicola Cosentino, accusa corruzione per ex sottosegretario



wordpress stat