| categoria: Dall'interno

Concordia, cinque indagati nel cda della Costa

Ci sarebbero cinque componenti del cda di Costa Crociere indagati per il naufragio della Concordia. Nel consiglio anche alti dirigenti della Carnival, società capogruppo. Lo apprende Repubblica da “fonti qualificate”. Per gli indagati si ipotizza il concorso in reati di cui sono accusati Schettino e gli altri imputati.
L’inchiesta è in un fascicolo modello 21 (con indagati) della procura di Grosseto, separato rispetto a quella che ha prodotto le richiesta di rinvio a giudizio di cui si sta discutendo in questi giorni in udienza preliminare a Grosseto. La nuova indagine è scaturita da una denuncia-querela contro i vertici di Costa Crociere e Carnival Corporation presentata a metà aprile da ‘Giustizia per la Concordia’, pool di avvocati che tutela alcune decine di naufraghi. La procura di Grosseto ha avviato indagini sul solo cda di Costa Crociere che era in carica il 13 gennaio 2012, quando avvenne l’incidente al Giglio.

Ti potrebbero interessare anche:

HSE24, Come la Tv cambia il modo di fare shopping
VENEZIA/Lupi in visita al "Baby Mose" di Chioggia
Cibo fast food, rischio salute anche da contenitori plastica
Parco del Pollino, la pioggia ingrossa il torrente: almeno 10 vittime tra gli escursionisti
VENEZIA: PRINCIPIO D'INCENDIO SUBITO DOMATO AL TEATRO LA FENICE
VIOLENZA E TRAUMI,ARRIVA ETNOPSICOLOGIA PER DONNE MIGRANTI



wordpress stat