| categoria: In breve

Il Nord affoga nella pioggia, allerta in Veneto

È tornato l’autunno sul Nord Italia, dove un’intensa perturbazione atlantica determina forte maltempo, con piogge anche molto abbondanti. Secondo i meteorologi in Liguria, Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia e alta Toscana ci si aspettano punte anche di oltre 100-150 millimetri in 24 ore, in particolar modo a ridosso dei rilievi con possibili locali dissesti idrogeologici e allagamenti. Oltre alla pioggia è previsto anche il ritorno della neve anche sotto i 1800-2000 metri sulle Alpi centro-occidentali, con oltre un metro di neve fresca in alta quota. In Valle d’Aosta nevica già sopra 1.900 metri di altitudine.
La situazione meteorologica in netto peggioramento ha convinto l’amministrazione comunale di Vicenza a diramare lo stato di pre-allarme. Il livello dei fiumi sta infatti rapidamente crescendo e l’ultimo modello previsionale fissa in 6 metri e 10 il picco di piena del Bacchiglione alle 23. Nel pomeriggio sono partite le sirene che informano tutta la popolazione a rischio ed è stato diramato un nuovo sms. Questo il testo dell’sms: «Allerta fiumi: dichiarato stato di pre-allarme. Mettere in sicurezza cose e persone da interrati e piani terra a rischio. Per emergenze: 800281623 o 0444545311».
È situazione di massima allerta nel veronese, a San Bonifacio (Verona), dove a causa delle forti piogge il fiume Alpone poco fa è tracimato. Il livello del fiume ha superato il ponte della Motta, che divide il centro del paese dall’omonima frazione, ed anche in località Villabella, tra l’Alpone ed il Tramigna, lungo la strada regionale 11. Il Po è cresciuto di un metro nelle ultime 24 ore Allerta anche della Protezione civile dell’Emilia-Romagna dalle 12 di domani per la piena del Fiume Po nel piacentino. Interessati i comuni di Calendasco, Caorso, Castel San Giovanni, Castelvetro Piacentino, Monticelli d’Ongina, Piacenza, Rottofreno, Sarmato, Villanova sull’Arda.
A seguito delle intense precipitazioni registrate e previste sul bacino del Po si sono verificati innalzamenti dei livelli idrometrici delle sezioni del fiume a monte

Ti potrebbero interessare anche:

Miami, writer 18enne ucciso con pistola taser
FERROVIE/ Macchinista unico, sale a 7 il numero degli indagati a Roma
Il tribunale di Latina è tra i peggiori, solo a Messina si è più lenti
Stalking, Giorlandino può esercitare attività medica
EXPO/ Blitz della Digos a Genova, fermati cinque antagonisti francesi
Austria, stop al velo integrale nei luoghi pubblici. Ma le donne che lo portano sono 150



wordpress stat