| categoria: Senza categoria, turismo

Mirandola si riaccende con musica e gastronomia

Cinque giorni di iniziative, nel centro storico di Mirandola, per riaccendere le luci su un’area pesantemente devastata dal sisma dello scorso maggio. Da oggi a lunedì (primo anniversario del terremoto) torna ‘Mirandola, una citta’ per Mé, tradizionale cartellone di eventi, interrotto dodici mesi fa, che da quest’anno riparte, nonostante molti luoghi del centro storico della cittadina siano ancora inaccessibili. Si punterà quindi sulle eccellenze del territorio: per l’intera durata della manifestazione sarà possibile sostenere l’iniziativa “Adotta una via” che punta a finanziare attività di rilancio del cuore della città attraverso la vendita di braccialetti intitolati alle diverse strade del centro storico. Numerosi gli appuntamenti in programma: fra gli altri, sabato 18 ci sarà il passaggio della Mille Miglia, in serata i Rio presenteranno in anteprima il loro album “Fiori” che contiene un pezzo dal titolo Terre mosse. Domenica salirà sul palco di Piazza Costituente Paolo Belli con la sua big band, un artista che nella fase più dura dell’emergenza post-sisma ha dato il suo importante contributo alla ripartenza del territorio, impegnandosi in prima persona. Altra protagonista la gastronomia: fra gli stand in Piazza sarà a disposizione dei visitatori una vasta gamma di prodotti tipici gestita dagli chef che si sono messi a disposizione come volontari nei drammatici giorni dopo il terremoto per lavorare nelle cucine di molti campi. Ogni sera verrà proposto un menu diverso ispirato ai sapori della tradizione e per la preparazione dei piatti verranno utilizzati prodotti delle aziende del territorio, fra cui quelle aderenti a Terre Mosse, la rete di imprese danneggiate dal sisma. Il programma completo è su
www.mirandola-per-me.it.

Ti potrebbero interessare anche:

CONI-2/ Calcetto e Aniene, la dolce vita di Malagò
Bersani: andremo al Colle con la proposta Pd
Cassazione: "Berlusconi offese le toghe, i Pm fanno il loro mestiere'
Nairobi, il blitz continua. Ancora ostaggi in mano ai terroristi, 68 morti
OPENJOBMETIS/ Arriva Family Care, per aiutare le famiglie nell'assistenza a domicilio
Alitalia: Giancarlo Elia Valori assolto perchè il fatto non sussiste



wordpress stat