| categoria: sport

Calcio: Ancelotti esce allo scoperto, voglio il Real

La vittoria di sabato sera sul campo del Parco dei Principi (3-1 al già retrocesso Brest) potrebbe essere stato il gesto di commiato di Carlo Ancelotti ai tifosi del Paris Saint Germain. La vittoria della Ligue-1 raggiunta domenica scorsa – che il club parigino inseguiva da 19 anni – sembra non bastare per trattenere il tecnico di Reggiolo. Il Real Madrid nelle ultime settimane si è fatto sentire sempre di più e ieri Leonardo, direttore sportivo del PSG, per la prima volta ha ammesso che Ancelotti ha chiesto di essere liberato per gettarsi tra le braccia di Florentino Perez, pronto a dare il ben servito a José Mourinho, a sua volta già in parola per tornare al Chelsea. Il PSG cercherà di trattenere il suo ct che, peraltro, ha ancora un anno di contratto con la squadra. Il presidente del PSG, Nasser Al-Khelaifi, è invece più severo e non sembrerebbe disposto a recidere il contratto di Ancelotti prima della scadenza. L’addio di Ancelotti,53 anni, a Parigi dal dicembre 2011 , creerebbe non pochi problemi alla società di proprietà della Qatar Sports Investments, per un eventuale sostituto. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

CALCIO/ Il colpo di Higuain, e il Napoli sbanca Torino
TENNIS/ Da Nadal a Djokovic, è il giorno di "I love Rome"
Serie B, lo Spezia sorprende il Cagliari.
MotoGP/ Americhe: Marquez inarrestabile, Rossi cade
Inter stende il Napoli, per gli azzurri addio sogni di gloria
Champions, Juve ok: doppio Morata e Dinamo ko



wordpress stat