| categoria: Dall'interno

Le nuove banconote da 5 euro? Non funzionano sulle macchinette

E’ la solita bufala italiana, con le nuove banconote da 5 euro è il caos, non funzionano sulle macchinette, tabaccai, benzinai e biglietterie le respingono come false: il software non è aggiornato. Repubblica ci ha fatto sopra un’inchiesta, ma basta girare per strada per cogliere lo sconcerto e il malumore. E la rassegnazione tutta italiana, non c’è tempo per lamentarsi e non ci sono soldi per provvedere. Il primo restyling subìto dall’euro da quando nel 2001 si è passati alla moneta unica ha colto di sorpresa le macchinette. Quasi nessuno ha aggiornato i software che leggono e riconoscono i soldi. Tabaccai, benzinai, biglietterie della metropolitana, distributori di pasti caldi, parcometri, farmacie: per tutti il nuovo biglietto, con il volto della dea greca Europa che affiora in controluce e sull’ologramma, risulta indigesto. Rifiutato perfino da chi divora soldi per professione, cioè le videolottery e le slot machine. Repubblica ha fatto un test in dieci città, andando a provare i nuovi 5 euro in cento distributori automatici. Il risultato è stato che nel 90 per cento dei casi, da Nord a Sud, sono stati rifiutati.

Ti potrebbero interessare anche:

La Puglia tagliata fuori dall'Alta Velocità. Protestano i senatori
Contraffazioni, la Gdf sequestra a Bari 8 milioni di articoli pericolosi
Fabrizio Corona ai giudici: 'Sono un uomo nuovo, fidatevi'
Disabilità e barriere, la "pagella" delle città più vivibili
Assenteisti a Milazzo, bufera su Comune
Violenta paziente, arrestato ginecologo



wordpress stat