| categoria: sanità Lazio

Il Cpo di Ostia chiude? Lo denuncia Storace, la Regione lo esclude

Botta e risposta tra il vicepresidente del consiglio regionale del Lazio, Francesco Storace, e la giunta sul Centro Paraplegici di Ostia. Questa mattina il leader della Destra ha paventato in una nota la chiusura della struttura sanitaria, ricevendo l’immediata smentita della Regione. ”Non c’e’ alcuna ipotesi di chiudere – recita una nota di via Cristoforo Colombo -. Inoltre la prossima settimana e’ gia’ previsto un incontro con il Direttore generale della Asl Roma D per definire le misure piu’ idonee a superare eventuali criticita”’. Nel pomeriggio Storace e’ andato in visita di persona al Cpo confermando ”la gravita’ della situazione”. ”Al contrario di quanto affermato nella nota della regione Lazio – scrive – ho appreso nel mio incontro in ospedale una notizia sconcertante. Il responsabile del dipartimento infermieristico ha praticamente deciso – mettendolo per iscritto – che va chiuso subito il terzo piano di degenza della struttura. E’ evidente che si sta ripetendo la stessa storia che trovammo nel 2000, quando pero’ riuscimmo a sventare la chiusura. La regione deve semplicemente trasferire al Cpo alcuni infermieri evitando di creare panico in malati gravissimi e alle loro famiglie”.

Ti potrebbero interessare anche:

LATINA/Assotutela: Asl chiude le porte ai malati di reni
FROSINONE/ Asl nel caos, Macchitella sospende direttore sanitario e amministrativo
Fatebenefratelli dell'Isola Tiberina. Dalla Regione ok ad accreditamento definitivo
Buone notizie per Subiaco e i Castelli Romani. Silenzio su Colleferro
ASL ROMA 1/ Il presidio di via Aldovrandi è chiuso perché non idoneo
Cinema e salute mentale, a maggio torna “Lo Spiraglio FilmFestival”



wordpress stat