| categoria: sport

TENNIS/ Roland Garros, ok Seppi, Vinci ed Errani

Il timido sole tornato su Parigi, dopo la pioggia che ha sconvolto il programma di ieri, ha illuminato l’avanzata al terzo turno del Roland Garros di Andreas Seppi, Roberta Vinci e Sara Errani, in una quarta giornata del torneo che ha visto altresi’ l’uscita di scena di Camila Giorgi all’esordio e l’avanzata facile di Roger Federer e Serena Williams. Seppi ha dovuto sudare sette camicie per aver ragione dello sloveno Blaz Kavcic, numero 104 mondiale, superato in tre ore e 45 minuti con il punteggio di 6-0 7-6 (3) 6-7 (2) 4-6 6-3. Primo degli azzurri nel ranking con il n. 22, il 29enne altoatesino, che gia’ all’esordio aveva dovuto faticare contro l’argentino Leonardo Mayer, ha perso concentrazione e ritmo dopo essersi aggiudicato le prime due frazioni, cedendo nella terza al tie-break e ancor piu’ nettamente nella quarta. Si e’ ripreso nel quinto set, favorito anche dai crampi accusati da Kavcic: dopo un break su un rovescio in rete dell’avversario, e’ andato sul 3-0 ed ha mantenuto il servizio, chiudendo 6-3. Al prossimo turno Seppi – che l’anno scorso agli Open de France ha raggiunto gli ottavi di finale, cedendo con onore nientemeno che al serbo Novak Djokovic – affrontera’ lo spagnolo Nicolas Almagro, numero 13, che ha sconfitto il francese Edouard Roger Vasselin 6-2 6-4 6-3. Le due Cichi si sono affermate contro altrettante kazakhe: assai facilmente, con un doppio 6-1, la Errani, numero 5 del mondo, che ha liquidato Yulia Putintseva, n. 98, in appena 56 minuti; piu’ a fatica la Vinci, n. 15, contro Galina Voskoboeva, n. 123, superata 6-4 4-6 6-2 in un’ora e 46 minuti. La 30enne tarantina si e’ aggiudicata il primo set dopo aver conquistato il break decisivo al nono game. Persa la seconda partita per qualche disattenzione, ha ripreso ritmo e concentrazione: due break a suo favore, contro un’avversaria potente ma poco mobile, e 6-2 finale. Al prossimo turno Sara – finalista nel 2012, sconfitta dalla russa Maria Sharapova – affrontera’ la tedesca Sabine Lisicki, testa di serie numero 32; mentre Roberta se la vedra’ con la ceca Petra Cetkovska, che a sorpresa ha eliminato la russa Anastasia Pavlyuchenkova 7-5 2-6 6-4. Niente da fare invece per la Giorgi, eliminata al primo turno dalla cinese Peng Shuai 6-4 6-2. La 21enne marchigiana subisce cosi’ la stessa sorte di Flavia Pennetta e Karin Knapp. Nessun problema per il numero 2 e la numero 1 del tennis mondiale: Federer ha liquidato l’indiano Somdev Devvarman, n. 188, 6-2 6-1 6-1 in appena un’ora e 22 minuti. Con 56 vittorie al Roland Garros, il fuoriclasse svizzero e’ a meno due dal record di Nicola Pietrangeli e Guillermo Vilas. La minore delle sorelle Williams, dal canto suo, ha eliminato la francese Caroline Garcia 6-1 6-2. Senza problemi anche l’esordio della bielorussa Victoria Azarenka, n. 3, a spese della russa Elena Vesnina; mentre qualche sorpresa suscitano le eliminazioni della danese Caroline Wozniacki e delle ceche Hradecka e Safarova, ad opera di avversarie di rango assai inferiore. Tra gli uomini accedono al terzo turno, tra gli altri, lo spagnolo Ferrer, il canadese Raonic e i francesi Tsonga e Monfils. Domani sono attesi al secondo turno Fabio Fognini e Francesca Schiavone: il ligure sfidera’ il ceco Lukas Rosol; la Pennetta, la milanese, trionfatrice nel 2010 e finalista l’anno dopo, affrontera’, dopo aver eliminato all’esordio la Pennetta, la belga Kirsten Flipkens.

Ti potrebbero interessare anche:

Basket Europeo, l'Italia frena: primo ko con la Slovenia
CALCIO/Comincia l'era Seedorf, al via la rincorsa del Milan
Clamorosa rottura in casa Roma. Spalletti allontana Totti dal ritiro
CHAMPIONS/ Miracolo Atletico Madrid, fuori il Barcellona di Messi
La bugia dei campioni di nuoto americani: denunciano rapina, ma è falso
F1: gioia Vettel in Germania, Ferrari scatta dalla pole



wordpress stat