| categoria: Roma e Lazio

Fu sfregiato al volto con l’acido. Arrestata la ex fidanzata

Svolta nelle indagini sull`aggressione con l`acido avvenuta a Tor Pignattara sulla linea Roma-Giardinetti, lo scorso mese di aprile, quando un ragazzo venne sfregiato al volto con l’acido. Questa mattina la squadra mobile della questura di Roma ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, richiesta dalla Procura ed emessa dal gip presso il Tribunale nei confronti di Simona Cristiano, 30 anni, mandante del gravissimo episodio. L`indagine, condotta dalla mobile di Roma e dagli agenti del commissariato Tor Pignattara ha permesso, fin dall`inizio, di identificare la donna e raccogliere elementi di prova sulla sua colpevolezza. Tra i due, che si erano conosciuti sul posto di lavoro (entrambi sono infermieri in un ospedale della capitale), è nata con il passare del tempo una relazione sentimentale. Quando sono sorti dei problemi e la relazione si è conclusa, la donna ha maturato il proposito di vendetta nei confronti del ragazzo. In particolare, è stato accertato che la donna da diversi anni perseguitava il suo ex fidanzato, non accettando la fine della loro relazione sentimentale e per tali ragioni, meditando di volerlo punire. Per questo motivo ha chiesto a un suo conoscente, con precedenti penali che in passato aveva già ucciso la moglie con la quale non voleva più avere una relazione. A carico dell`uomo, che risulta al momento irreperibile, nel corso delle indagini sono emersi elementi utili da consentire l`emissione di un provvedimento restrittivo. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

BALLOTTAGGIO/ Alemanno a Tor Bella Monaca, ok al progetto in cento gioni
Vandali danneggiano stazione della metro C Pigneto: chiusa
Meteo, per la Befana rischio neve anche a Roma
Confcommercio al collasso, dipendenti a rischio. Presidente in uscita?
Lʼassessore Colomban si dimette: nominato Alessandro Gennaro
Fiumicino-Ostia, chiuso il Ponte della Scafa per «criticità



wordpress stat