| categoria: politica

Elezioni comunali, sei milioni alle urne per i ballottaggi e il primo turno in Sicilia

Domenica e lunedì prossimi gli italiani torneranno alle urne per esprimere la loro preferenza nei ballottaggi di 67 comuni, tra cui 11 capoluoghi di provincia: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Lodi, Roma, Siena, Treviso e Viterbo.
Saranno invece un milione e mezzo i siciliani che voteranno per il primo turno in 142 Comuni, con eventuale ballottaggio il 23 e il 24 giugno. Quattro i comuni capoluogo che sceglieranno il primo cittadino: Catania, Messina, Ragusa e Siracusa.
Per tutti, le urne saranno aperte domenica 9 giugno dalle 8 alle 22 e lunedì 10 giugno dalle 7 alle 15.
La sfida principale è a Roma, dove Ignazio Marino (centrosinistra) sfida il sindaco uscente Gianni Alemanno (centrodestra): nel primo turno, il candidato sostenuto dal Pd ha ottenuto il 42%, dodici punti in più del suo avversario. Ma al ballottaggio tutto tornerà in discussione e, visto l’astensionismo nel primo turno, ci potrebbero essere sorprese. Marchini e De Vito non hanno voluto accettare nessun apparentamento per il ballottaggio.
Attese anche in altre città italiane. A Treviso il sindaco della Lega Giancarlo Gentilini, già due volte primo cittadino e poi due volte vice, ha subito un brutto colpo al primo turno, fermandosi al 34%, contro il 43% di Giovanni Manildo, sostenuto da Pd e Sel. Se la sinistra conquistasse questa roccaforte del Carroccio, per il partito di Maroni sarebbe un colpo durissimo. La sinistra è in vantaggio in quasi tutti i Comuni, anche quelli storicamente legati a esponenti Pdl, come Imperia. AI
In Sicilia il Movimento 5 Stelle e il governatore Crocetta cercano una conferma dopo otto mesi di alleanza a Palazzo dei Normanni.
Le sfide più importanti sono quelle di Messina e Catania. Nella città sullo stretto, il centrosinistra compatto più l’Udc sostengono Felice Calabrò, ex capogruppo del Pd in consiglio. Il centrodestra invece si è spaccato su due diversi candidati. A Catania il Pd mette in campo l’ex sindaco Enzo Bianco, per tornare a guidare la città 13 anni dopo. A sfidarlo, il primo cittadino uscente, Raffaele Stancanelli. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Amministrative, 564 Comuni al voto
Berlusconi alza il tiro sulle tasse e aspetta le mosse di Renzi
CONSULTA/ Pd ufficializza la rosa con M5S, dubbi Fi-Ncd
Renzi: referendum riforme non è su di me, Italicum non cambierà
SICILIA/Giorgia Meloni a fianco di Nello Musumeci a difeasa delle famiglie, del lavoro e delle impre...
M5S: SICILIA; NUOVE TEGOLE GIUDIZIARIE MENTRE C'È DI MAIO



wordpress stat