| categoria: sport

Inter, Zanetti, infortunato a 40 anni, rinnova e ringrazia la società

Javier Zanetti, 40 anni, vestirà ancora la maglia dell'Inter

Capitano a quarant’anni, nella stagione della ‘maggiore eta”. Il prossimo, per Javier Zanetti, sara’ infatti il diciottesimo campionato con la maglia dell’Inter, societa’ alla quale l’argentino classe ’73 si e’ legato per un altro anno. L’ufficialita’ del rinnovo del contratto, in scadenza a fine mese, e’ arrivata attraverso il sito del club. ”Prima di tutto desidero ringraziare la societa’ per la fiducia accordatami – si legge su Inter.it – Abbiamo parlato a lungo dell’infortunio e abbiamo deciso di fare un altro anno insieme. Hanno dimostrato ancora una volta di credere in me e nella mia passione per l’Inter. Mi auguro di poter ripagare sul campo questa dimostrazione di affetto e di stima nei miei confronti”. La decisione di continuare era maturata da tempo perche’ per Zanetti sarebbe stato molto difficile lasciare il calcio con l’ultimo ricordo di un gravissimo infortunio subito a Palermo il 28 aprile, pessima conclusione di una stagione balorda per la squadra e per il giocatore. Il tendine d’Achille sinistro ha ceduto, il che vuol dire che bisognera’ attendere dicembre o gennaio per rivedere in campo l’argentino. ”Ringrazio i moltissimi tifosi che in queste settimane mi hanno fatto sentire il loro amore e la stessa cosa hanno fatto con la squadra, dimostrando in questi primi giorni di campagna abbonamenti di volerci stare vicino anche nella prossima stagione. Sto facendo di tutto per guarire bene e per mettermi a disposizione del tecnico e dei miei compagni”, ha detto ancora Zanetti, che al pari di Diego Milito (altro infortunato di lungo periodo) assistera’ da spettatore alle prime tre amichevoli estive ufficializzate oggi. L’attaccante ha salutato i tifosi attraverso la propria pagina Facebook: ”Grazie di cuore a tutti per gli auguri e per le manifestazioni di affetto – ha scritto il ‘Principe’ – Mi sto curando in Argentina e tutto sta andando bene. Non vedo l’ora di tornare e di cominciare la nuova stagione, carico piu’ che mai!”. Le prime avversarie dell’Inter saranno la Rappresentativa Trentino (17 luglio), il Vicenza (22 luglio) e la Feralpi Salo’ (23 luglio). Tutte le gare si disputeranno alle 17, le prime due nella sede del ritiro a Pinzolo e la terza a Rovereto. Ci sara’ Walter Samuel, per il quale e’ attesa a breve l’ufficialita’ del rinnovo annuale proprio come per Zanetti. Non ci sara’ invece Dejan Stankovic, uno degli ultimi reduci della ‘tripletta’ del 2010. Il serbo rescindera’ il contratto in scadenza tra un anno e valutera’ le proposte che gli sono pervenute. Potrebbe finire negli Stati Uniti, dopo una pluridecorata carriera in Italia con le maglie di Lazio e Inter.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Cagliari frena l'Inter, non basta Icardi
CALCIOMERCATO/ Vidal e Cuadrado, i rebus di Juve e Fiorentina
F1/ Rush finale per il Mondiale, la Ferrari sta a guardare
Roma-Milan, pari triste e fischi. Ora Garcia trema
JUVE SENZA FRENI, ESPUGNA FIRENZE, ORA NAPOLI A -11
PALLOTTA BLINDA ZANIOLO,'PUÒ ESSERE LEADER ROMÀ



wordpress stat