| categoria: Roma e Lazio

Pedinata dal suo ex chiama 112, stalker aggredisce carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un ragazzo romano di 26 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane, che non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la sua ex, una 24enne romana, da tempo oramai la perseguitava, minacciandola e molestandola con la pretesa di riprendere la loro relazione. Questa mattina, la vittima, che si trovava in via Tuscania, in zona Vigna Clara, si è accorta di essere nuovamente pedinata dal suo ex che le si è avvicinato chiedendole di parlare. La donna, impaurita, ha chiamato il 112: lo stalker, alla vista dei Carabinieri, è andato su tutte le furie e li ha aggrediti, tentando di colpirli a calci e pugni. Dopo una breve colluttazione, il ragazzo è stato bloccato e arrestato dalle forze dell’ordine. E’ accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e nei suoi confronti è scattata anche la denuncia a piede libero per atti persecutori. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Teatro Valle, la Fondazione disponibile ad uscire dalla illegalità
Coldplay al Circo Massimo: il bis dopo i Rolling Stones?
CANONE LOW COST/Undici cent a metro quadro per gli stand sul Tevere
La bomba-amianto nelle caserme del Trullo
ROMA LA PROVINCIA CON PIÙ REATI INFORMATICI
L'esercito nelle vie dello shopping per l'avvio del saldi e la Befana



wordpress stat