| categoria: Senza categoria, turismo

Firenze, una cittadella del libro alle Murate

Una ”cittadella del libro” alle Murate di Firenze. E’ la prima edizione di ”Codice a Sbarre”, quattro ”Giornate della libera editoria”, da venerdi’ 21 a lunedi’ 24 giugno fino a mezzanotte, dedicate ai lettori e alla lettura di ogni eta’, con editori, libri, eventi, incontri con gli scrittori, mostre, reading, laboratori e concerti, tutto a ingresso libero. ”Codice a sbarre. Giornate della libera editoria” e’ una manifestazione interamente dedicata al ”pianeta libro” in tutti i suoi aspetti, con la partecipazione di editori, autori, librai, stampatori, rilegatori e illustratori. La manifestazione intende trasformare per quattro giorni in una vera e propria ”cittadella del libro” l’intero complesso delle Murate, l’ex convento di clausura femminile costruito nel XV secolo – che deve il suo nome e la sua nascita a dodici donne dette ”le murate” che si fecero recludere volontariamente in piccole celle sul Ponte alle Grazie – soppresso nel 1808 e divenuto carcere fiorentino fino agli anni ’80. Ristrutturato in anni recenti, con il progetto degli uffici tecnici del Comune di Firenze coordinati dall’architetto Mario Pittalis su linee guida di Renzo Piano, Le Murate sono diventate un importante punto di riferimento nella mappa cittadina per la marcata presenza di attivita’ sociali e culturali, fra le quali spicca quella del Caffe’ Letterario Le Murate, spazio gestito da un pool di associazioni culturali e dall’emittente Controradio, che promuove molteplici attivita’: dalla diffusione del libro e la promozione della lettura, con ospiti di rilievo del mondo letterario, ai talk-show settimanali di Controradio e all’intensa attivita’ musicale.

Ti potrebbero interessare anche:

Crescono i fallimenti, 40 al giorno nel primo trimestre 2013
L'eroe dei giovani? Per otto su dieci è Papa Francesco
Brindisi, blocca nel traffico l'auto dell'ex moglie e cerca di strangolarla. Arrestato
FRANCIA/ Alle urne per il secondo turno delle Municipali, sarà il crollo della sinistra?
Riforme, opposizioni sull'Aventino: "Renzi vedrà i sorci verdi"
"Gettonopoli" al Comune di Palermo: un minuto in commissione e un gettone di presenza



wordpress stat