| categoria: regioni, Roma e Lazio

Il neo sindaco Marino passa un week end nelle montagne abruzzesi e va a Pescasseroli

Ignazio Marino in pizzeria con due esponenti del locale Partito Democratico

Chi lo avrebbe mai detto che il primo fine settimana da sindaco lo avrebbe passato in montagna? Ignazio Marino, sindaco neoeletto di Roma Capitale ha pensato di prendersi un paio di giorni di riposo e di andare a respirare un po’ di aria fresca in Abruzzo, precisamente a Pescasseroli (L’Aquila). Lo rende noto il sito internet della cittadina abruzzese che ha parlato di un “weekend lungo, dal 13 al 16 giugno, per una breve vacanza con la famiglia”.
Gli abitanti di Pescasseroli hanno incontrato Marino in un bar e hanno avuto modo di parlare con lui. Era la prima volta a Pescasseroli per il sindaco della capitale che ha descritto come un “paese delizioso”, bello da scoprire e vorrebbe rivedere. Ha parlato del Parco Nazionale d’Abruzzo, “un’area che fa emozionare, di questi tempi non deve essere facile tutelare un territorio così bello e prezioso”.
Nel corso del week end è seguito il passaparola della presenza di Marino e molti turisti, alcuni provenienti da Roma, si sono incuriositi nella ricerca di un possibile incontro.
Nessun incontro, ma solamente una visita privata quella che Marino ha fatto a Pescasseroli, forse per un po’ di riposo dopo gli impegni della campagna elettorale.
Ha alloggiato in albergo ed è stato “paparazzato” in un noto ristorante-pizzeria dove ha cenato, con due esponenti del locale Partito Democratico: il proprietario Giovanni Saltarelli, ex Consigliere comunale, e Carmelo Giura, ex Sindaco e attuale capogruppo del gruppo di opposizione consiliare. Con Giura Marino condivide l’attività di medico e di politico.
Ignazio Marino ha fatto una passeggiata anche in Camosciara, una delle aree naturalistiche del Parco Nazionale d’Abruzzo e a pochi chilometri da Pescasseroli. Da qui ha lanciato un breve messaggio in video, nel giorno del Roma pride nella capitale d’Italia: “i diritti delle persone sono qualcosa che non può essere negoziato. Stessi diritti per tutti”.
Domenica mattina, infine, il sindaco di Roma ha fatto una passeggiata nel centro storico del paese, prima diripartire per la capitale, a bordo di una utilitaria. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Primarie a cinque stelle per il Campidoglio: 56 candidati, pensionati, studenti, poliziotti. C'è anc...
Esquilino, blitz dei vigili nei negozi: 600 mila euro di tasse non pagate
Albano, spara e uccide la moglie in strada, poi tenta il suicidio
Rita Dalla Chiesa parla già da candidato sindaco: Roma merita più rispetto
Capodanno, prendiamoci la festa lungo il Tevere. E il concertone?
Altro sfasciacarrozze a fuoco a Centocelle. Esplosioni e fumo nero : tre feriti



wordpress stat