| categoria: turismo

Abruzzo, da borghi dimenticati alberghi diffusi

Svolta turismo per i borghi abbandonati. In Abruzzo arriva un nuovo look per un centinaio di centri storici che potranno presto trasformarsi in tanti alberghi diffusi. Un’offerta a sostegno della quale si muove il Consiglio regionale con un progetto di legge ispirato a S.Stefano di Sessanio, nell’aquilano, conosciuto grazie all’ imprenditore Daniele Kihlgren. ‘Quando arrivai nel ’98 c’era una sola attivita’ ricettiva, ora 25; un negozio, ora 15. Dopo 150 anni la gente torna alla montagna’.

Ti potrebbero interessare anche:

BIT/ Turisti cinesi a frotte, ma con esigenze particolari. E gli operatori si adeguano
Alle terme anche d'estate
Crolla la vendita di sci, -50% in nove anni
Natale: in aumento le prenotazioni di crociere
L'AQUILA/Da Celano a Castelvecchio, "Marcia per il Creato" sulle tracce di San Francesco
Turismo religioso 'vale' 18 miliardi di dollari



wordpress stat