| categoria: Roma e Lazio

Pd capitolino nell’imbarazzo, Marino fuori controllo

”Attendiamo fiduciosi le decisioni che il sindaco ha voluto giustamente tenere per se’. Pertanto nella piena comunanza di intenti tra il partito e il gruppo consiliare auspichiamo che si determini presto e bene il nuovo governo di Roma, nell’interesse generale della citta’ ”. Lo affermano in una nota congiunta Enrico Gasbarra ed Eugenio Patane’, rispettivamente segretario regionale del Pd Lazio e presidente del Pd Roma. ”I 19 consiglieri comunali del Pd aggiungono, nel ribadire la volonta’ ferma di contribuire insieme alla maggioranza, al sindaco e alla citta’ tutta a un’azione concreta di cambiamento, hanno affrontato unitariamente il tema delle emergenze nelle quali versa la citta’ e che bisogna porre al centro dell’azione di governo. Dalle condizioni economiche di imprese e famiglie alla mancata valorizzazione della macchina amministrativa comunale, dalle politiche sociali e scolastiche all’ambiente e ai rifiuti, dal trasporto pubblico e dalla viabilita’ alle politiche abitative”. Per Gasbarra e Patane’ ”il ruolo di responsabilita’ del principale gruppo di maggioranza ci obbliga in modo intransigente a essere allo stesso tempo motore delle scelte riformiste su queste priorita’ e sostegno importante all’azione del sindaco, nel rispetto reciproco dei ruoli, al fine di dare un vero e proprio shock che contribuisca a un rilancio immediato del ruolo della Capitale nel contesto nazionale e internazionale”.

Ti potrebbero interessare anche:

Metro C, l'11 ottobre apre la prima tratta. Ma la strada è ancora in salita
Per il Giubileo la città si muoverà a piedi?
Appalti pilotati al Sant'Andrea, preso il boss delle camere mortuarie
Città Metropolitana, pronti per Comuni e Protezione Civile 326 mezzi per le emergenze
Storace contro Meloni, la Destra romana va in frantumi
La polizia chiude il pub degli ultrà laziali: «Violenza e clienti pregiudicati»



wordpress stat