| categoria: attualità

Rimini, auto pirata investe passeggino e fugge. Si costituisce il conducente

Pirata della strada investe un bimbo di sei mesi nel passeggino, ferendolo gravemente, e poi scappa. E’ successo ieri sera sulla via Emilia, davanti alla chiesa di Santa Giustina di Rimini. Erano le 21.25 e la mamma col passeggino stava attraversando la trafficatissima via Emilia per raggiungere la chiesa quando è arrivata a velocità una Fiat di colore bianco. L’auto ha preso in pieno il passeggino sbalzandolo e trascinandolo per alcuni metri e poi è scappata.
L’ambulanza inviata sul posto ha trasportato il piccolo all’ospedale con un codice 3, prognosi riservata. Il bimbo, arrivato in Pronto soccorso, respirava e i sanitari sperano per il meglio. Si è poi costituito il pirata della strada: è un ragazzo di 22 anni di Santarcangelo, studente universitario. Secondo una prima ricostruzione, quando è passata l’auto c’era il semaforo rosso, ma il 22enne avrebbe deciso di passare ugualmente, non vedendo altre auto in arrivo, e non si sarebbe accorto della donna col passeggino che aveva già iniziato ad attraversare sulle strisce. E’ stato solo denunciato perché si è costituito entro le 24 ore. E’ il terzo pirata della strada a Rimini, in pochi giorni, da quando il 14 giugno scorso, un neopatentato di 21 anni ha travolto due turiste russe, uccidendone una poi dandosi alla fuga. Mercoledì scorso un’altra auto ha investito un ciclista, senza poi fermarsi. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Scontro Boccassini-Ingroia, entra in campo l'Anm
Ha confessato l'uomo che ha strangolato una 18enne durante un gioco erotico
Forconi, il Movimento si spacca. Salta la marcia su Roma
IL PUNTO/ Francia, una marea umana in piazza per dire no a terrorismo e intolleranza
Rigopiano , il sospetto dei geologi
Hacker, l'Europa sotto attacco. Bbc: «Colpite aziende e istituzioni»



wordpress stat