| categoria: Senza categoria, spettacoli & gossip

Vecchioni, i suoi primi 70 anni di parole

“La canzone e’ la forma di comunicazione piu’ immediata, quella piu’ sincera”. A dirlo e’ il professor Roberto Vecchioni che con la canzone ha accompagnato tutta la sua carriera scolastica passata dietro alla cattedra, cosi’ come gran parte della sua vita che martedi’ 25 raggiungera’ la tappa dei 70 anni. Con la sua Milano nel Dna, anche se nato in Brianza (”ma solo per caso”), Vecchioni ha attraversato le diverse epoche della canzone d’autore italiana dagli anni ’60 ad oggi. Il professorei è sposato con la scrittrice Daria Colombo, ha quattro figli e vive a Milano. E’ nato appunto a Carate Brianza il 25 giugno 1943 da genitori napoletani. Laureatosi nel 1968 in lettere antiche presso l’Università Cattolica di Milano, vi resterà ancora per due anni come assistente di “Storia delle religioni”. Prosegue poi per trent’anni la sua attività d’insegnante di greco, latino, italiano e storia in vari licei classici di Milano e di Brescia per poi passare all’insegnamento universitario. Accanto alla scuola la musica, la carriera artistica, ciò che ha fatto parte del personaggio e lo ha fatto amare. Prima come autore poi come cantante, indimenticabili le sue Samarcanda e Luc i a San Siro, appartenenti all’ultimo quarto di secolo del Novecento. Ma Chiamami ancora amore, con la quale vince Sanremo, apre il secondo decennio del terzo Millennio,. Vecchioni fuori dal tempo.

Ti potrebbero interessare anche:

Gwyneth Paltrow è la più bella donna del mondo?
Il Milan bada al sodo e ritrova i tre punti con la Sampdoria
F1/ Rinascita Ferrari in Malesia, Vettel vince e mette in fila le Mercedes
Moscovici a Roma, il negoziato sulla flessibilità entra nel vivo
Prezzi della benzina ancora in rialzo da Esso a Tamoil a Ip
Venezia, la Regione ha venduto palazzetto Balbi



wordpress stat