| categoria: esteri

Nsagate, Snowden ha dato file criptati agli amici in caso di cattura

Edward Snowden

La Primula Rossa Edward Snowden, la talpa dell’Nsagate in fuga dagli 007 Usa, si e’ premurato di consegnare a persone fidate copie in file criptati dei documenti segreti in suo possesso, che ancora non ha rivelato. Una sorta di assicurazione sulla vita nell’eventualita’ che qualcuno gli chiudesse la bocca catturandolo o ‘neutralizzandolo. Lo ha raccontato al Daily Beast, il giornalista del Guardian, Glenn Greenwald cui Snowden ha rivelato per primo la portata dei sistemi di sorveglianza della National Security Agency . Snowden, “ha preso misure di precauzione estreme per essere sicuro che diverse persone nel mondo avessero questi file per essere certo che le storie sarebbero state comunque alla fine pubblicate”, ha detto Greenwald, aggiungendo che quanti hanno questo materiale non possono al momento accedervi perche i “dati sono criptati e non hanno la password” di accesso. Ma, ha spiegato il reporter, “Snowden mi ha detto che se qualcosa gli dovesse accadergli ha preparato un sistema per fornire le chiavi d’accesso”, ai suoi ‘fidatissimi’. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Rinviata ancora una volta l'apertura del nuovo aeroporto di Berlino "Willy Brandt"
Bahamas e Sun Valley, ricche vacanze per le figlie di Obama alla faccia dell'austerity
Siria, liberi i quattro giornalisti italiani
Boko Haram, attentato nella moschea: 18 morti
Smog record in Cina, tutte le scuole di Pechino sospendono le attività
Scozia, primo ministro: "determinata" a restare nell'Ue



wordpress stat