| categoria: politica

Caso Fini, a processo per diffamazione Belpietro e D’Agostino

Diffusero nel dicembre del 2010 la notizia di un presunto flirt tra l’ex presidente della Camera, Gianfranco Fini, ed una escort di nome Rachele. Uno scoop falso al punto che oggi il gup di Roma ha rinviato a giudizio per diffamazione a mezzo stampa Maurizio Belpietro, direttore di Libero, e Roberto D’Agostino, responsabile del sito Dagospia. A processo anche Lucia Rizzo, in arte ‘Rachele’, che insieme al suo agente Federico De Vincenzo, giro’, nel dicembre 2010, un video nel quale si faceva riferimento alla vicenda.

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ Pdl, è allarme rosso. L'asse Grillini-Pd e la rottamazione sconvolgono il partito
I grillini si preparano a sconvolgere la Rai: trasparenza e tetto massimo ai compensi
CORRUZIONE/ Domani decreto in Consiglio dei ministri con i poteri a Cantone
Padoan: Italia protetta da shock
Referendum, niente spacchettamento. Ma quando si vota?
Berlusconi, 'in Usa per salute'



wordpress stat