| categoria: Dall'interno

Parroco chiede offerte generose, “dobbiamo pagare i debiti”

Anche le parrocchie faticano a far quadrare il bilancio e talvolta si indebitano. E così a Sesto San Giovanni, 82 mila abitanti alle porte di Milano, il parroco della basilica di Santo Stefano, don Giovanni, questa mattina si è rivolto direttamente ai fedeli con un volantino e ,”con parole faticosissime”, ha chiesto di fare “offerte consistenti” visto che nei primi 6 mesi del 2013 “sono paurosamente diminuite” al punto che i debiti dovuti alle spese per la gestione ordinaria sono arrivati a circa 47.500 euro: “vanno saldati in giugno e luglio ma i soldi non ci sono”. Don Giovanni, 72 anni, ha deciso quindi di invitare i fedeli a fare quanto è loro possibile, “ma a farlo e a farlo subito” perché il tempo stringe e perché se arriveranno offerte generose “anch’io non sarei inquietato dai creditori ma sarei più sereno nel provvedere ai vostri bisogni spirituali”. Il volantino è stato distribuito durante la messa di oggi e subito don Giovanni ha riscontrato che il suo invito, a una prima verifica, a quanto pare ha funzionato. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Rifiuti, la Corte dei Conti condanna Bassolino a pagare 5,6 milioni
Ischia va a fuoco, le fiamme viste fin da Napoli
Yara, Bossetti ribadisce in aula: «Quel furgone non è mio»
Povertà alimentare, nel 2017 2,7 milioni gli italiani senza cibo
Strage di Corinaldo, indagato in video con Sfera Ebbasta
Coronavirus, rider aggrediti e derubati a Milano



wordpress stat