| categoria: sport

Perrotta, Roma addio. Il centrocampista saluta e se ne va


Il centrocampista saluta la Roma: «La mia delusione più grande? Il derby perso in finale di coppa Italia. Non doveva finire così, era scritto in un altro modo. Garcia è bravo, farà bene». Dopo nove stagioni Simone Perrotta saluta la Roma. L’ormai ex centrocampista giallorosso è tornato sulla finale di coppa Italia persa contro la Lazio: «Il mio rammarico più grande. La mia ultima partita non doveva finire così. Era scritto in un altro modo, più che un rammarico è un dolore che difficilmente riuscirò a superare. E’ lo sport che ci ha abituato a subìre sconfitte così cocenti, il rammarico è non avere la possibilità di rifarmi. Avevo tanta, tantissima voglia di giocarla quella partita. Purtroppo non possono giocare tutti». Il centrocampista ha poi parlato del suo futuro che sarà lontano dai campi di calcio: «Non credo di continuare a giocare, è giusto che la mia storia finisca da “ex giocatore della Roma”, non “ex di una squadra qualunque”. Ho la possibilità di fare un anno o due da un’altra parte ma è giusto finire così», ha detto ai microfoni di Tele Radio Stereo. «Può darsi che la mia storia con la Roma vada avanti in un altro modo», ha proseguito Perrotta. «La prossima stagione della Roma sarà migliore, è arrivato un allenatore bravo, che ha vinto in una società piccola, perché non potrebbe ripetersi?». Il commiato di Perrotta ai tifosi della Roma è sereno: «Sono arrivato in punta di piedi, saluto allo stesso modo».

Ti potrebbero interessare anche:

La Roma perde Gervinho, col Napoli dubbio attacco
Torino-Juventus, festa granata: 2-1. Rinviato lo scudetto bianconero
Leicester a un passo dal titolo. Ranieri sorride
GRANDE FREDDO SU DE BOER, PER LUI ANCORA 48 ORE
Tutto facile per a Roma, Palermo va ancora ko
FIORENTINA-INTER SHOW, PARI VIOLA AL 101'



wordpress stat