| categoria: editoriale

Può cadere una maggioranza sul “nodo Santanchè”?

Gli stranieri ci guardano attoniti: c’è lo scandalo del Datagate, che sconvolge l’Europa, c’è l’emergenza disoccupazione, xci sono i conti da sistemare, e noi perdiamo la testa per una vicepresidenza della Camera. Il braccio armato di Berlusconi divide la maggioranza. Piace in tv, buca lo schermo, ma c’è chi non la vuole a presiedere l’assemblea di Montecitorio. Su quello scranno si era seduta la leghista Rosy Mauro, costretta a dimettersi per uno scandalo che ha fatto epoca. Ma Daniela no, no pasaran. L’elezione della Santanche’ a vicepresidente della Camera in sostituzione di Maurizio Lupi (Pdl) e di un segretario d’aula al posto di Gianpaolo Bocci (Pd), entrambi entrati nel governo, rischia di diventare una prova del nove per la tenuta della maggioranza. La ‘pasionaria’ del Pdl e’ la candidata ufficiale del partito di Berlusconi. Ma la sua elezione potrebbe diventare comunque un caso politico dal momento che il Pd ha deciso per la ‘scheda bianca’. Santanche’, quindi, puo’ ufficialmente puntare solo sui voti del Pdl, che sono 97. Numeri teoricamente sufficienti per farla eleggere a meno che non entrino in azione i temuti ‘franchi tiratori’ interni al suo partito: ‘malpancisti’ che non intenderebbero sostenerla e che approfitterebbero del voto segreto per silurare la fedelissima del Cav. A cio’ si aggiungono le voci di un possibile patto tra M5S (che puo’ contare da solo su 106 teste) e Sel in chiave anti-Pdl per votare un nome di ‘garanzia’. La decisione del Pd di non appoggiare Santanche’ arriva dopo una lunga querelle interna determinata dall’indisponibilita’ manifestata da diversi ‘democrat’. E non e’ ancora chiaro quale sara’ l’atteggiamento di Scelta Civica (che ‘pesa’ 47 voti a Montecitorio); ne’ quello della Lega, i cui 20 deputati hanno recentemente sostenuto l’ostruzionismo parlamentare dei deputati a Cinque stelle. Daniela Santanchè si ama o si detesta, questo è il punto. E adesso vedremo a che livello è scesa la politica italiana.

Ti potrebbero interessare anche:

E' la vocazione italiana,risolvere i problemi degli altri lasciando marcire i propri
Moretti, una questione di etica. O per il manager Fs c'è dell'altro?
E se Renzi perde le ruote di scorta?
E bravo Conte, la squadra operaia e vincente che non ti aspetti
Vacanze olimpiche per Renzi. Era proprio necessario?
Ma media e social lavorano per Salvini?



wordpress stat