| categoria: In breve, Senza categoria

Immigrati, trecento salvati dalla Guardia Costiera

La collaborazione tra la Guardia costiera italiana e quella maltese ha permesso di salvare 300 migranti. Intorno alle 14 di ieri la Centrale operativa di Roma ha ricevuto una segnalazione telefonica dal sacerdote eritreo don Mose’ Zerai relativa a un barcone in difficolta’ con a bordo circa 300 persone. L’unita’ e’ stata localizzata a 38 miglia a sud ovest di Malta, in acque Sar maltesi. Sul punto sono intervenuti un pattugliatore d’altura della Guardia costiera italiana e uno della Guardia costiera maltese. Quest’ultima, che ha coordinato le operazioni, ha disposto anche il sorvolo di un aereo che, alle 16,20 circa, ha individuato il barcone alla deriva (Tra i migranti presenti a bordo, alcuni feriti sono stati trasbordati sul pattugliatore italiano e successivamente verricellati a bordo di un elicottero maltese per essere trasportati d’urgenza in un centro ospedaliero di Malta. I restanti migranti, in totale 265, tra cui donne e bambini, sono stati trasbordati su due motovedette della Guardia Costiera maltese e sono giunti nel porto di La Valletta alle prime luci dell’alba.

Ti potrebbero interessare anche:

Di Pietro, sconfitto, getta la spugna e si dimette dal partito
Cane veglia sul padrone morto da 15 giorni
Maltempo sul litorale laziale, acqua nelle abitazioni fino a due metri
Mai più in coda agli Ifo. C'è l’App Qurami
X Factor, Elio guida Over, Fedez i gruppi
ROMA/ Autobus a fuoco sulla tangenziale: è il quarto in 4 mesi



wordpress stat