| categoria: economia

Siamo a pezzi. Pressione fiscale a 39,2%, deficit pubblico a 7,3

La pressione fiscale nel primo trimestre del 2013 sale al 39,2%, risultando superiore di 0,6 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo rileva l’Istat, diffondendo il conto economico delle Amministrazioni pubbliche. Nel primo trimestre del 2013 il deficit pubblico è peggiorato: l’indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche è risultato pari al 7,3% del Pil, in aumento rispetto al 6,6% dei primi tre mesi dello scorso anno. Lo rileva l’Istat (dati grezzi).

Ti potrebbero interessare anche:

FIAT/ Firmato accordo a Pomigliano. Niente licenziamenti, cassa a rotazione
Pasqua: austerita' in tavola, -7% consumi
De Tomaso, lettere di licenziamento per mille lavoratori
Lavoro, il Fondo monetario gela l’Italia: Vent’anni per tornare ai livelli pre-crisi
FOCUS/ Da Bad Bank a salvabanche un anno di pericolosa tensione tra Roma e la Ue
Bce: Alta corte tedesca, Omt è legittimo



wordpress stat