| categoria: In breve, Senza categoria

Genoa, Iva non pagata. Il Pm chiede un anno per il presidente Preziosi

Un anno di reclusione per il presidente del Genoa Enrico Preziosi e otto mesi per l’ad Alessandro Zarbano. Le richieste di pena sono state avanzate stamani dalla procura di Genova (aggiunto Nicola Piacente e sostituto Silvio Franz) nel processo in abbreviato, che si e’ aperto stamani, per il mancato pagamento di parte dell’Iva sull’esercizio del Genoa Cfc del 2011. L’Iva non pagata relativa al 2011 ammonta a circa 8 milioni di euro. Preziosi, insieme all’ad Alessandro Zarbano, e’ stato oggetto di un sequestro di beni per circa 4,5 milioni di euro. La maggior parte di questa somma e’ stata sequestrata, nella forma del sequestro per equivalente, a Preziosi sotto forma di titoli e azioni delle societa’ “EP – Preziosi Partecipation Srl” e “Centro Fiduciario CF Spa”. La sentenza sara’ pronunciata il prossimo 19 luglio.

Ti potrebbero interessare anche:

Troppi debiti, piccolo imprenditore si suicida dal viadotto
Il Papa: basta con la guerra delle chiacchiere, vietate in Vaticano
Quagliariello, dimissioni? Non ho fatto a tempo
Nipote di Kennedy condannato per omicidio, forse un nuovo processo
L'Aja rifiuta l'atterraggio dell'aereo del ministro turco
Ex generale croato condannato suicida con veleno in aula al tribunale dell'Aja



wordpress stat