| categoria: esteri

Deraglia treno carico di petrolio in Quebec, in fiamme il centro di una città, ottanta dispersi

Un treno merci che trasportava petrolio greggio è deragliato stamani mentre attraversava il centro della cittadina di Lac Megantic, nel Quebec, in Canada, dando origine a un vasto incendio che ha investito una trentina di edifici. Non è ancora chiaro se vi siano vittime, mancano all’appello 80 persone. Sul posto sono intervenuti i pompieri del posto che hanno ricevuto rinforzi da quelli statunitensi. Almeno mille dei circa 6.000 abitanti della cittadina sono stati evacuati.

L’incidente si è verificato quando in Quebec era circa l’1:20 di notte (le 7:20 italiane). I pompieri in un briefing per la stampa hanno spiegato di aver iniziato da poco a penetrare nel cuore dell’incendio ma di non essere ancora in grado di verificare se vi siano morti o feriti. Testimoni hanno raccontato che il convoglio merci della compagnia The Montreal Maine & Atlantic, che trasportava il greggio verso la costa orientale americana, è arrivato a gran velocità prima di deragliare nel centro di Lac Megantic, sita 250 km a est di Montreal.L’esplosione dei vagoni-cisterna pieni di petrolio ha liberato un grande fungo di fuoco, seguito da un incendio che si é rapidamente propagato agli edifici vicini. Incendio che non é ancora sotto controllo. Un migliaio di persone sono state evacuate in piena notte dalle loro abitazioni visto l’avvicinarsi delle fiamme. Una grande quantità di pompieri è al lavoro, con l’aiuto di squadre venute dal vicino stato usa del Maine.

Ti potrebbero interessare anche:

Belfast pronta a cancellare il muro, ma ci vorranno dieci anni
UCRAINA/Scontri polizia manifestanti a Kiev, ferito ex ministro
Clinton sotto attacco, torna l'ombra dell' "Email-gate"
Siria, prove di disgelo Russia-Usa. Putin: sosteniamo strategia di Obama
Hillary Clinton ora trema davvero. Trump rimonta fra i grandi elettori
Ue rinvia Brexit, leader offrono doppia opzione a May



wordpress stat