| categoria: politica

Rinunciare alla prescrizione, ultima mossa contro sentenza Mediaset?

Rinunciare alla prescrizione. Con un colpo a sorpresa. Berlusconi ci sta riflettendo in queste ore. Sarebbe la svolta improvvisa nel caso Mediaset. Bloccherebbe la seduta del 30 luglio e cambierebbe la storia del processo e di questa estate politica. In serata, da palazzo Grazioli, filtra l’indiscrezione più rilevante della giornata.

Di rinuncia della prescrizione aveva parlato nel pomeriggio il faccendiere Luigi Bisignani, dando “un consiglio” al Cavaliere. Poi ecco che l’ipotesi prende corpo. I legali stessi ne starebbero valutando effetti e conseguenze. Sembrava tutta in salita la strada per “salvare” il Cavaliere dalla condanna per Mediaset. Pareva una mission impossible, ma ecco la sorpresa su cui lo stesso ex premier dovrà decidere in tempi strettissimi. Ciò ovviamente non esclude – se alla fine lui non dovesse seguire questa strada temendo che possa essere vissuta all’esterno come una sorta di cedimento – in prima battuta il lavorio per prendere tempo e rinviare la decisione che potrebbe già arrivare il 30 luglio, e in seconda quella di architettare piani ben più complessi, come avviare l’amnistia e soprattutto sensibilizzare e premere sul Quirinale per ottenere la grazia.

Ti potrebbero interessare anche:

Intesa su commissioni, ok a Stucchi-Stefano-Fico
FI sotto choc, il Cavaliere sotto processo. Ma lui tira dritto: decido io
Primarie Napoli, guerra di ricorsi tra Valente e Bassolino
Meloni, scelta infame del governo fissare elezioni in mezzo a un ponte
Napolitano. “il recupero ed il miglioramento clinico sono costanti”
Vaccini, Barillari (M5s) attacca: la politica viene prima della scienza. Il movimento si dissocia



wordpress stat