| categoria: sanità, Senza categoria

Task force per i controlli alle strutture che ospitano disabili, oggi prima riunione

Cominceranno gia’ oggi, al ministero della Salute, le prime riunioni per l’organizzazione della task force che si occupera’ di fare controlli, stringenti e a tappeto sul territorio, in tutte le residenze per disabili e anziani. Una misura decisa dopo la scoperta, da parte dei Nas di Napoli, di una struttura socio sanitaria a Meta, nella quale 37 disabili erano tenuti segregati in condizioni di profondo degrado. Il ministro Beatrice Lorenzin, sembra infatti particolarmente impegnata su questo argomento, come emerge da una nota diffusa questa mattina, a commento del caso della struttura napoletana, in cui ha parlato di “una raccapricciante segregazione che lede i principi fondamentali di dignita’ dell’essere umano” e ha annunciato la task force sottolineando che “strutture come quella messa sotto sequestro a Napoli non dovranno piu’ esistere su tutto il territorio nazionale”.

Ti potrebbero interessare anche:

Due fedelissimi di Crocetta ai posti di Battiato-Zichichi
Metodo Stamina, manifestanti tentano irruzione a Montecitorio
Sono 646 mila i lavoratori in Asl e ospedali, 107mila i medici
Unioni civili, Renzi: "Ho giurato sulla Costituzione, non sul Vangelo"
Minimad, quell’umorismo surreale che sta conquistando il web
Un italiano povero su due soffre di disagio psichico



wordpress stat