| categoria: spettacoli & gossip

iL caso Madoff visto da Woody Allen. A dicembre torna con “Blue Jasmine”

Si chiama “Blue Jasmine”, ed uscirà il 5 dicembre prossimo nelle sale italiane, la nuova pellicola di Woody Allen. Il cervellotico regista americano ha ingaggiato per questo nuovo lavoro Cate Blanchett, Alec Baldwin e Peter Sarsgaar. Allen torna a New York dopo aver lungamente divagato a Londra con Match Point, nella capitale catalana con Vicky, Cristina, Barcelona, Parigi con l’acclamato Midnight in Paris e Roma in To Rome with Love. New York torna prepotente e Wall Street con essa, attraverso una storia di finanza che ricalca le vicende del finanziere, Bernard Madoff, colpevole di una delle più grandi frodi finanziarie di tutt i tempi e condannato a 150 anni di carcere.

“Blue Jasmine” è la storia di una donna newyorkese abituata ad uno stile agiato (Cate Blanchett), che si trova senza soldi a San Francisco. Scopre infatti che il marito ha costruito la loro fortuna con la frode. Dopo aver perso tutto si trova costretta a vivere con la sorella e a cambiare drasticamente il proprio stile di vita. Ad un certo punto incontra un uomo d’affari (Alec Baldwin) che potrebbe risolvere i suoi problemi finanziari, ma prima lei dovrà scoprire chi è, e soprattutto accettare San Francisco come la sua nuova casa. Con “Blue Jasmine” Allen torna all’autoesame, al filone intimista, all’analisi che tanto ha caratterizzato gran parte delle sue opere. Anche se segnato da momenti di umorismo ironico, il film coglie “con amarezza la lunga caduta di una vita in un collasso mentale ed emozionale”, così il Los Angeles Times. Allen in una recente intervista ha detto di non avere grossi pentimenti. , ha confessato.

Ti potrebbero interessare anche:

MUSICA/ Dai proibitivi Stones all'economico Elio, l'estate live in cifre
CINEMA/Medusa torna a Venezia e punta su Sorrentino per Cannes
Cannes, è il giorno di Nanni Moretti: applausi in sala per la prima di “Mia madre”
Magnini e la Pellegrini pronti al sí: prima o poi ci sposiamo
CONCERTONE/ Ambra, lo Stato Sociale e la politica
“Liberi di scegliere”, Puglia nuovamente in prima serata su Rai Uno



wordpress stat